Pallanuoto Velletri alla prova Rapallo

Maria Mecariello parla della Pallanuoto Velletri alla prova Rapallo nella gara di oggi in Serie A1

0
136
meccariello
Maria Meccariello

Dopo il buon pareggio a Verona, l’F&D H2O torna fra le mura amiche della Piscina Comunale di Anzio per sfidare il Rapallo. Un match ad altissimo coefficiente di difficoltà, anche se questa Serie A1 ha insegnato a credere nelle sorprese e la ritrovata grinta e lo spirito di gruppo delle ragazze di Di Zazzo può far ben sperare. Prima della partita abbiamo ascoltato Maria Meccariello, estremo difensore al suo primo anno con l’F&D H2O.

Maria Meccariello, il tuo primo anno con l’F&D H2O ti sta portando a vivere in prima persona un campionato difficile come quello della Serie A1. Che impressione hai avuto di questa competizione?

Prima del campionato ancora non avevo ben capito quale fosse l’importanza e quale il livello di questa competizione. È stato emozionante, per me, prendere parte a gare contro le più forti squadre italiane e in piscine che hanno fatto la storia della pallanuoto.

Sei molto giovane ma hai già maturato più esperienze con la Nazionale giovanile: cosa ti lasciano questi raduni e che ambizioni ti fanno coltivare per la tua avventura sportiva?

I raduni mi hanno fatto crescere sia dal punto di vista atletico-tecnico che, soprattutto, dal punto di vista umano. Tutti i raduni mi spingono ad alzare l’asticella e a pormi sempre nuovi obiettivi.

Ti sei trovata bene all’interno del gruppo, che è molto giovane e sta affrontando con grande carattere una stagione complessa al cospetto di avversarie temibili?

Per me è stato gratificante far parte di una rosa composta da ragazze giovani che si stanno confrontando con squadre di alto livello. Le ragazze hanno sempre più voglia di fare bene e di ottenere risultati sempre migliori.

Quante responsabilità implica il ruolo di portiere nella pallanuoto?

Il portiere è un ruolo molto delicato (non a caso i suoi errori hanno una visibilità superiore rispetto a quella di qualsiasi altro giocatore) e richiede una forte personalità. Personalmente sono fortunata ad avere Linda Minopoli come punto di riferimento.

Secondo te cosa è mancato all’F&D H2O a Verona per vincere, dopo un match equilibrato dove il pari sembra essere un po’ stretto proprio al Velletri?

Secondo me è mancato soltanto un pizzico di fortuna. Meritavamo sicuramente la vittoria e chi ha visto la partita se ne è reso conto…

Sabato arriva il Rapallo, una big di questo campionato. Come state preparando la partita?

Stiamo proseguendo il lavoro intrapreso nelle ultime settimane e puntiamo ad ottenere un buon risultato.

Print Friendly, PDF & Email