Pareggio beffa a Gallicano per l’Fc Frascati

Il Seconda Categoria del Football Club Frascati raggiunto in extremis a Gallicano, l'amarezza di Emanuele Giorgilli: “A Gallicano due punti persi”

0
187
giorgilli
Giorgilli

La Seconda categoria del Football Club Frascati è arrivata a un passo dalla prima vittoria esterna stagionale. La squadra di mister Mauro Fioranelli ha pareggiato 1-1 sul campo del Gallicano, ma la sfida ha lasciato parecchi rimpianti: a spiegare il motivo è il centrocampista classe 2000 Emanuele Giorgilli che tra l’altro ha portato in vantaggio i frascatani in avvio di prima frazione. “Abbiamo giocato una buona partita fino a che non siamo rimasti in dieci all’inizio del secondo tempo per una frettolosa espulsione diretta di Cesari. A quel punto abbiamo dovuto stringere i denti senza rischiare troppo, ma all’ultima azione e in pieno recupero il Gallicano ha trovato il gol dell’1-1: indubbiamente sono due punti persi per noi, peccato”. Per il giovane centrocampista, arrivato in estate dall’Under 19 nazionale dell’Albalonga e rientrato al Football Club Frascati a distanza di un paio di stagioni, si è trattato del secondo gol stagionale: “Mi trovo bene in questo gruppo che tra l’altro è mediamente molto giovane. Per me si tratta della prima esperienza in una prima squadra e sono convinto che questa stagione contribuirà a farmi crescere”. Anche perché Giorgilli ha la fortuna di essere allenato da un tecnico di grande esperienza come Fioranelli: “Non conoscevo direttamente il mister prima di quest’anno, ma è subito nata una buona sintonia tra noi e sento la sua fiducia”. Il Football Club Frascati, che è al secondo pareggio esterno (in altrettante gare) di questo inizio stagione, è ora terzo a -4 dalla capolista Colle di Fuori che sembra non sbagliare un colpo: “C’è tutto un campionato da giocare e ci sono tanti punti in palio. Vogliamo fare un torneo di alta classifica”. Sabato il Football Club Frascati avrà il derby contro il Città di Monteporzio che ha appena trovato la sua prima vittoria stagionale: “Ogni partita fa storia a sé e non dobbiamo guardare la classifica anche perché ci sono sempre tre punti in palio e noi dobbiamo provare a conquistarli” conclude Giorgilli.

Print Friendly, PDF & Email