Pareggio beffa per la Vjs Velletri

Pareggio beffardo per la capolista, è 1-1 tra Marina Club e Vjs Velletri. Mezzo passo falso della capolista: gara horror a Minturno.

0
343
vjsvelletri
La juniores della Vjs Velletri a Minturno

In una gara da horror, la Vjs Velletri porta a casa un buon punto che serve a mantenere la testa della classifica, anche se le inseguitrici accorciano e il CS Primavera si porta a due punti dal primo posto. Definire “storta” la gara dei rossoneri è un eufemismo, visto che in campo è successo di tutto e fra sfortuna, nervosismo, espulsioni e occasioni fallite c’è da tenersi stretto un pareggio che conserva l’imbattibilità della truppa di Ciotti.

Primo tempo che si apre sotto i peggiori auspici: calcio di rigore per la Vjs Velletri, dal dischetto il bomber Rocchi non riesce a trasformare e si resta sullo 0-0. Miglior sorte, invece, per il penalty concesso ai locali dopo pochi minuti: il giocatore di casa è implacabile nel realizzare e mettere alle spalle dell’incolpevole Morelli il gol dell’1-0. Incassato lo svantaggio, la Vjs produce una mole incredibile di palle gol senza riuscire a trovare il pari. Calci d’angolo a ripetizione, continue incursioni, ma l’unica cosa degna di nota del primo tempo è l’espulsione di Hamza per fallo di reazione. Si va al riposo sull’1-0 per il Marina Club e con i rossoneri in dieci.

Nella ripresa il forcing veliterno è incessante, ma la gara si innervosisce. I rossoneri attaccano e trovano il meritato pareggio con Passaretta, abile ad insaccare a conclusione di una splendida azione con percussione dalla destra e tiro sul secondo palo. La squadra di Ciotti potrebbe trovare il sorpasso, che sarebbe meritato, ma che non è giornata lo si capisce dalle palle gol sprecate e dal finale di gara, dove si registra un’altra espulsione, per De Maio, e poi viene allontanato l’assistente arbitrale Allegri. Nonostante gli oltre venti corner battuti dal team veliterno, il parziale non si sblocca più e finisce 1-1.I rossoneri sprecano tre punizioni dal limite, con Rocchi e due volte Di Luzio.

Un’occasione persa per la Vjs Velletri, su un campo difficile e caldo, ma ciò che importa è il risultato: 9 vittorie e 3 pareggi pongono la squadra di Claudio Ciotti al primo posto con 30 punti. Prossima gara in casa, contro l’R11 Latina, e sarà il momento del riscatto anche se la partita non va sottovalutata nonostante la penultima posizione dei pontini.

VJS VELLETRI: Morelli, Spallotta, Hamza, Klabi (1′ st Di Luzio), Cerini, Quattrocchi, De Maio, Pagliuzzi, Rocchi, Cafarotti, Passaretta.

Panchina: Iannotti, Maggi, Candi, Montana, Corbi.

Allenatore: Claudio Ciotti.

Print Friendly, PDF & Email