Pareggio nel derby col Grottaferrata per Il Frascati Calcio

0
838
Simone Simonetti
Simone Simonetti Frascati Calcio
Simone Simonetti
Simone Simonetti Frascati Calcio

SPORT – C’era tanta attesa, forse troppa. Sul campo, il derby tra Grottaferrata e Asd Frascati ha regalato poche, pochissime emozioni. Squadre bloccate, più preoccupate a difendersi che a scoprirsi, occasioni da gol col contagocce e un pizzico di nervosismo da entrambe le parti che ha finito per rendere la partita ancora più “povera” sotto il profilo dello spettacolo. Uno 0-0 che accontenta e scontenta tutti, per motivi diversi, ma che è il giusto risultato per quanto offerto dalle due formazioni sul rettangolo di gioco. “E’ stata una partita tesa, giocata per lo più a centrocampo –dichiara Simone Simonetti- con poche opportunità da rete. Noi non siamo riusciti a ripetere la prestazione offerta due domeniche fa contro il Lariano, forse con un pizzico di determinazione in più saremmo riusciti a portare via la vittoria. Guardando la classifica si tratta di un’occasione persa, ma uscire da Grottaferrata con un punto, al cospetto di una squadra preparata, che non merita assolutamente la posizione che occupa in classifica, non è un risultato da buttare. Soprattutto considerando che abbiamo giocato quasi tutto il secondo tempo in dieci per l’espulsione di Marroni”. I frascatani di Ferri continuano a stazionare da soli al secondo posto, a tre lunghezze dalla capolista Cori. Col Lariano sempre a meno due, dopo il 3-3 interno contro l’Airone Ardea. “Noi crediamo ancora nel recupero –continua l’esterno sinistro arancio amaranto- il nostro obiettivo è arrivare il più vicino possibile al Cori prima della sosta. Però non dobbiamo stravolgere il nostro atteggiamento: dobbiamo fare un passo alla volta, senza guardare troppo in avanti”. Nel prossimo turno, trasferta difficile proprio sul campo dell’Ardea. “Non li conosco –conclude Simonetti- ma se hanno costretto il Lariano al pareggio in casa, segnando anche tre reti, vuol dire che hanno ottime qualità. Perciò dovremo stare attenti, e cercare di colpire quando ne avremo l’occasione”.

Print Friendly, PDF & Email