Passini, “sull’odg di Mari rispettato regolamento”

La Presidente del Consiglio Comunale di Grottaferrata Francesca Maria Passini, "Le polemiche della Lega solo strumentali contro la Maggioranza"

0
419
passini
Passini
CONSIGLIO COMUNALE, LA PRESIDENTE FRANCESCA MARIA PASSINI PRECISA:
“SULL’ODG DI MARI RISPETTATO IL REGOLAMENTO, I TEMPI E LA PRASSI DEL CONFRONTO DEMOCRATICO. 
LE POLEMICHE DELLA LEGA SOLO STRUMENTALI CONTRO LA MAGGIORANZA “
“L’ordine del giorno dell’ultimo Consiglio comunale è stato redatto e discusso nel massimo rispetto delle regole, ivi compreso quel che riguarda il punto proposto dal consigliere Fabrizio Mari giunto entro le 72 ore precedenti l’adunanza, come da regolamento, articolo 18 del Consiglio comunale di Grottaferrata, ed è stato comunicato formalmente in tempo utile a tutti gli eletti. Non sono ammissibili polemiche chiaramente strumentali e solo mirate a delegittimare il voto democraticamente espresso dalla maggioranza dei cittadini di Grottaferrata. Vieppiù i concetti espressi surrettiziamente, a mezzo stampa, dalla Lega, forza non rappresentata in aula consiliare, non possono in alcun modo coinvolgere la presidenza del Consiglio comunale che, in accordo con la conferenza dei capigruppo, anche in questa occasione di dibattito, su un tema certamente sensibile, ha comunque garantito la libera dialettica e il confronto in ottemperanza alla legge, ai regolamenti e al principio democratico che governa l’assemblea”. Così in una nota la presidente del Consiglio comunale di Grottaferrata, Francesca Maria Passini interviene, a pochi giorni dall’ultimo Consiglio comunale per far chiarezza in relazione alle polemiche animate dalla presentazione dell’ordine del giorno proposto dal consigliere Pd, Fabrizio Mari incentrato sul Decreto Sicurezza del Governo.
Print Friendly, PDF & Email