Pd Frascati, “A rischio la decima festa dell’Unità”

Dura nota del Circolo Dem cittadino sui rischio che non si possa celebrare la decima edizione della Festa dell'Unità tuscolana

0
335
circolo_pd_asilo
Circolo Pd di Frascati di via dell'Asilo, 4
La decima edizione della Festa dell’Unità di Frascati è seriamente a rischio per la mancata risposta del Comune alla nostra richiesta. Come di consueto abbiamo protocollato a giugno la domanda per la concessione del Parco comunale di Villa Torlonia, tradizionale location della Festa, e, non ricevendo alcuna risposta, dopo un mese abbiamo protocollato una lettera ufficiale al Sindaco affinché ci facesse capire se fosse sua intenzione o meno dare il nulla osta agli uffici per il perfezionamento della pratica. Ancora nessuna risposta, neanche ai contatti per le vie brevi. E così ci troviamo a un mese dall’inizio della Festa a non avere ancora la concessione della Villa, necessaria per mettere in moto la macchina organizzativa e attivare tutte le procedure necessarie per ottenere l’autorizzazione alla festa. Senza considerare che siamo ad agosto e ogni attività ora è rallentata. È la prima volta che accade, mai nessuna amministrazione, compresa quella commissariale, aveva ritardato così tanto a dare una risposta, compromettendo di fatto la riuscita di quello che è ormai un consolidato appuntamento di settembre.
Immaginiamo che il sindaco abbia cose più gravi a cui pensare e non è nostra intenzione fare dietrologie o facili strumentalizzazioni, siamo certi che anche altre associazioni hanno avuto il nostro stesso problema e questo ci rammarica perché questi tempi di risposta biblici non sono un bel biglietto da visita per un’amministrazione.
Ai compagni e gli amici, militanti e simpatizzanti, diciamo solo che se anche non ci verrà concesso il parco comunale troveremo un altro modo per ritrovarci insieme in quello che è ormai un appuntamento tradizionale per il nostro Partito e per Frascati.
Print Friendly, PDF & Email