Pd Frascati sulla “maggiorazione dell’aliquota Tasi”

Il Circolo del Partito Democratico di Frascati "Facciamo un pò di chiarezza sulla maggiorazione dell'aliquota Tasi"

0
155
circolo
Circolo Pd di Frascati di via dell'Asilo, 4

“La maggiorazione dello 0,8 per mille dell’aliquota Tasi fu adottata dalla giunta Spalletta in sede di salvaguardia degli equilibri di bilancio 2016. Per essere efficace doveva essere approvata dal consiglio comunale entro il 31 luglio 2016. Come è noto a tutti l’amministrazione comunale si sciolse il 28 luglio 2016 e quindi non venne approvata in Consiglio la salvaguardia degli equilibri di bilancio in cui era contenuta la maggiorazione. Il commissario prefettizio si insediò a Frascati i primi di agosto e successivamente approvò il bilancio adottato dalla giunta Spalletta, scavallando di fatto il termine del 31 luglio. Nel bilancio di previsione 2017 il commissario mantenne la stessa maggiorazione, dal momento che l’approvazione nel bilancio precedente gliene dava diritto. Il MEF, verificando che l’approvazione della maggiorazione Tasi 2016 è avvenuta oltre il termine del 31 luglio fa ricorso al TAR. Il Comune, amministrato da Mastrosanti che nel frattempo ha vinto le elezioni, NON si costituisce in giudizio, di fatto rinunciando a difendere le proprie ragioni in merito alla maggiorazione. Il 9 gennaio 2018 arriva la sentenza del Tar che annulla la maggiorazione per il 2016 e il 2017, intimando al Comune la restituzione della maggiorazione per le due annualità in questione. Solo a quel punto il Comune ricorre contro la sentenza.  Nonostante questo pronunciamento, comunque, l’amministrazione decide di mantenere l’aliquota maggiorata anche nel bilancio 2018, poco più di 1 milione di euro, assumendosi il rischio di un ulteriore ricorso, stante già la sentenza contraria del TAR. Quindi se per le prime 2 annualità c’è la “responsabilità” del commissario, che i paladini della maggioranza anche in consiglio comunale non hanno mancato di sottolineare, per il milione e spicci del 2018 la colpa è solo ed esclusivamente dell’Amministrazione Mastrosanti che, possiamo dire in parole povere, c’ha provato. Sul resto delle accuse a chi c’era prima, abbiamo già ricordato alle liste di maggioranza chi è che da oltre 15 anni amministra Frascati”. Dichiara il Circolo del Partito Democratico di Frascati.

Print Friendly, PDF & Email