Pd Genzano “Lorenzon alzi bandiera bianca”

Dura nota del Circolo del Partito Democratico di Genzano di Roma che chiede le dimissioni del Sindaco Lorenzon e della sua maggioranza in attesa della nuova giunta

0
660
Partito Democratico
Partito Democratico

“Nemmeno la più fervida immaginazione sarebbe riuscita a descrivere lo spettacolo offerto a Genzano da due anni di “cura” amministrativa a 5 stelle. Una commedia dell’assurdo che non riesce a strappare neanche un sorriso, perché messa in scena a scapito di una città sempre più in stato di abbandono. Un Paese che ha visto perdere servizi essenziali alla stessa velocità con cui venivano liquidati i diversi componenti della Giunta comunale, tra dissapori interni all’amministrazione e lotte intestine nel Movimento 5 Stelle, in una cornice di improvvisazione e incapacità manifesta. Viene dunque azzerata la Giunta Lorenzon, lasciando il Sindaco in possesso di tutte le deleghe (deleghe in realtà mai attribuite, come vuole il tradizionale schema mirato all’irresponsabilità e al velato ricatto delle amministrazioni a 5 stelle) per dar vita all’ennesimo teatrino della “selezione pubblica”. Tutto questo in una città in cui i servizi sociali sono ai minimi termini (basti pensare allo smantellamento dell’assistenza domiciliare) la cura del territorio e del bene comune è semplicemente inesistente, il patrimonio culturale e artistico viene depauperato. La certificazione della totale assenza di un progetto politico e di sviluppo per la città che in questi anni il Sindaco Lorenzon, la sua Giunta e i Consiglieri di maggioranza hanno provato a celare alimentando un clima di costante campagna elettorale, alla ricerca ossessiva di un nemico da demonizzare per nascondere i propri fallimenti, salvo arrivare ad ammettere una fase di governo “tecnico” del Paese, nel tentativo estremo di deresponsabilizzarsi. Sino al redde rationem di questi giorni, un tutti contro tutti in cui il capitano è ostaggio dell’equipaggio, ammiragli improvvisati si danno alla fuga il più velocemente possibile e la nave affonda. Perché sullo sfondo c’è Genzano, una città che si sta sgretolando nei servizi essenziali e sta smarrendo quella coesione sociale costruita con fatica negli anni. Questi gli sfavillanti risultati del M5S, un movimento che ogni giorno conferma la sua pulsione antidemocratica e la scarsa considerazione dei ruoli istituzionali, posizioni di potere da occupare, senza un minimo di rispetto e di pudore per i danni arrecati ai cittadini. Al Sindaco Lorenzon e alla sua maggioranza chiediamo di mettere fine a quest’agonia e alzare bandiera bianca, prima che sia troppo tardi.” Così in una nota il circolo del Partito Democratico di Genzano di Roma.

Print Friendly, PDF & Email