Pd Genzano “Lorenzon si dimetta, ma la destra genzanese è sua complice”

Il Pd Genzano attacca Movimento Cinque Stelle e destra: "Lorenzon si dimetta, ma la destra è sua complice del fallimento"

0
380
pdgenzanomilitanti
Congresso Pd Genzano

Pd Genzano: “Lorenzon si dimetta, ma la destra genzanese è sua complice”

“L’esperienza del Movimento 5 Stelle al governo di Genzano è politicamente finita. La notizia delle dimissioni alla spicciolata di ben 6 consiglieri del gruppo M5S, rappresentano per approssimazione giuridica e disordine politico, una perfetta sintesi, di questa fallimentare legislatura. Al sindaco Lorenzon, principale responsabile politico dello status quo, ora – ci dicono – in viaggio verso il Giappone, chiediamo le immediate dimissioni e anzi gli consigliamo, appena giunto in terra nipponica, di recarsi presso l’ambasciata italiana per formalizzarle. Così facendo risparmierebbe a Genzano una ulteriore agonia, politica e giuridica sulle sorti del consiglio comunale, già fin troppo oltraggiato in questi anni, da una condotta politica irresponsabile. Alla destra che oggi strumentalmente esulta per la caduta di Lorenzon ricordiamo che il Movimento Cinque Stelle ha vinto le ultime elezioni grazie ai loro voti concessi al ballottaggio del 2016 e dal loro malcelato sostegno durante questi anni in consiglio comunale. Strumentali mozioni di sfiducia, presentate a uso mediatico dagli esponenti della destra genzanese, non serviranno a nascondere le loro corresponsabilità in merito all’attuale stato della nostra città. Anche su questo i cittadini di Genzano saranno chiamati ai voto, auspichiamo al più presto possibile”. Così in una nota il circolo del Partito Democratico di Genzano.

Print Friendly, PDF & Email