Pec, la quarta riunione al Primo Levi di Marino

0
578
marinopanorama
Marino
marino
Marino

Al “Primo Levi”si è svolta la quarta riunione per la redazione del Piano di Emergenza Comunale (PEC)

In aumento l’adesione e la partecipazione di volontari e associazioni

Alla presenza di oltre 50 partecipanti, nell’Aula Magna dell’Istituto “Primo Levi”si è svolto il quarto incontro propedeutico alla redazione del PEC, coordinato dalle associazioni Marino Aperta Onlus e  Gruppo di Presenza Mons. Grassi.

Con la partecipazione di esperti di settore e protagonisti di precedenti esperienze nel campo della protezione civile, è stata presentata una esercitazione sul rischio emissione gas svolta a Cava dei Selci e la situazione dei rischi sul nostro territorio: rischio sismico, idrogeologico, di emissione di gas come il Radon, anidrite carbonica e idrogeno solforato, incidente aereo.

Ancora nuovi volontari e cittadini si sono segnalati per partecipare a questa attività che vede -man mano che gli incontri proseguono- una adesione sempre più numerosa e coinvolgente, ponendo le migliori condizioni per la redazione di un PEC “partecipato”.

La partecipazione dei Volontari delle Associazioni e dei cittadini è così fattiva ed efficace che a tutt’oggi sono state prodotte oltre 150 schede, di cui circa 60 riguardanti Aree di Attesa e oltre 70 Aree di Accoglienza e Ammassamento, distribuite su tutto il territorio.

Il prossimo incontro si terrà giovedì 3 novembre dalle 18,00 alle 20,00 presso la Sala Consiliare di Palazzo Colonna.

Tutte le informazioni tecniche e i contenuti formativi affrontati nei primi quattro incontri svolti finora per redigere il PEC sono scaricabili dal sito www.protezionecivilemarino.wordpress.com.

Print Friendly, PDF & Email