Personale di Antonio Ciraci a Monte Porzio Catone

Nel segno del mito è la personale di Antonio Ciraci che sarà visitabile presso il Museo della Città di Monte Porzio Catone dal 28 giugno

0
163
invito
Nel segno del mito

Venerdì 28 giugno 2019, dalle ore 17, nella sede del Museo della Città di Monte Porzio
Catone (RM), in Via S. Pomardi 1 (al di sotto del Duomo) si inaugurerà la personale di Antonio Ciraci intitolata NEL SEGNO DEL MITO. La mostra gode del patrocinio del Comune di Monte Porzio Catone. La mostra, a ingresso libero, è a cura dell’associazione Onlus “Amici dei Musei di Monte Porzio Catone” e sarà visitabile anche sabato 29 e domenica 30 giugno, dalle ore 10.00 alle 12.30 e dalle ore 17.00 alle 20.30. Durante i tre giorni dell’esposizione saranno in visione pubblicazioni con saggi critici del prof. Michelangelo Giovinale e della Prof. Gilda Luongo ed un video con contributo poetico della prof.ssa Floriana Coppola.

Brevi Note sull’autore

Antonio Ciraci, nasce a Napoli nel 1955, opera in campo artistico dalla fine degli anni ‘70.
Laureato in Sociologia nel 1978, frequenta, in seguito, l’Accademia di Belle Arti di Napoli
diplomandosi nel 1986 sotto la guida del maestro Domenico Spinosa. Le sue mostre collettive e personali e le performances sono innumerevoli, così come le opere,
presenti in diverse collezioni pubbliche e private. Tra le principali mostre personali di Antonio Ciraci si ricorda l’esordio nel 1980 con “Ai Margini” (Galleria L’Ariete di Napoli) e, a seguire, “Evoluzioni” in Svizzera; “Baalzabub” e “Terra Nigra” a Napoli e Pozzuoli; “Mediterranea” a Milano e a Bologna; “Finestre Mediterranee” del 1989 ad Ostuni; “Sequenze metriche/Dune fertili/Tagli di Luna” del 2012 al Castel dell’Ovo di Napoli; “Parthenias” e “Between Sea and Sky” presentate nel 2015 in due gallerie dell’Ontario in Canada. Poi, “Fluendo”, nel 2017, alla Galleria Kouros di Aversa. L’ultima serie di personali, intitolate “Mytho’s Prortraits”, è itinerante ed è stata esposta nel 2017 al Palazzo Borghese di Monte Porzio Catone, nel 2019 al Palazzo Fruscione, di Salerno e, di seguito, allo Spazio Vitale di Aversa. Dopo la presente mostra, “Mytho’s Portraits” è programmata per gennaio 2020 al P.A.N. di Napoli e poi ancora a Toronto (Canada).

Print Friendly, PDF & Email