Piccoli cestisti della Fortitudo al torneo Ciccarelli di Siena

0
876
fortitudobasket
I due piccoli atleti della Fortitudo Basket ed il tecnico Lino Cupellini
fortitudobasket
I due piccoli atleti della Fortitudo Basket ed il tecnico Lino Cupellini

SPORT – La Fortitudo Monteporzio sta già facendo parlare di sé fuori dalla regione Lazio. Dopo i titoli e le partecipazioni “di lusso” dei gruppi di ginnastica ritmica e pattinaggio a manifestazioni nazionali, ecco che anche il settore basket può gonfiare il petto per la quasi certa presenza di due suoi piccoli atleti al prossimo torneo nazionale di Siena. Si tratta di Tommaso De Nicola ed Edoardo Balzoni, due ragazzi nati nel 2004 che sono stati selezionati per far parte della squadra della Virtus Roma che si esibirà nel prestigioso torneo nazionale minibasket “Ciccarelli” organizzato dalla Mens Sana Siena, giunto alla 22esima edizione. «Un grande orgoglio per i nostri due ragazzi – dice Lino Cupellini, tecnico della formazione Aquilotti della Fortitudo dove giocano i due giovanissimi atleti – che sono stati scelti al termine di tre settimane di allenamento presso il PalaAvenali di Roma, uno dei campi di gioco della Virtus. Che tipi di giocatori sono? Alla loro età è sicuramente presto per parlare di ruoli e prospettive, ma hanno talento e tanta passione per il basket. De Nicola gioca a pallacanestro da quattro o cinque anni, ha questo sport nel sangue. Tecnicamente è un giocatore molto rapido e preparato, essendo anche agevolato da una statura minuta. Balzoni, invece, ha iniziato quest’anno, ma da subito ha fatto vedere doti importanti soprattutto dal punto di vista atletico: tra l’altro è anche discretamente alto per la sua età. Entrambi sono molto determinati, anche se ovviamente devono continuare a crescere. Questa esperienza, però, non potrà che far loro molto bene. Tra l’altro giocheranno nel gruppo 2003, quindi con atleti mediamente più grandi di loro». Il torneo si svolgerà nei giorni di venerdì 28, sabato 29 e domenica 30 marzo. E’ facile immaginare come i ragazzi, le loro famiglie, ma anche il responsabile del settore basket Claudio Costamagna e lo stesso Cupellini vivranno con grande attesa i giorni che mancano per questa splendida avventura.

Print Friendly, PDF & Email