Polemica sull’evento di Adriano Panzironi a Ciampino

Il Comitato Civico Democrazia Ciampino attacca il Primo Cittadino ciampinese “Sindaco Daniela Ballico non si può giocare con la salute delle persone”

0
769
ciampino_wellness
Ciampino Wellness

“Non possiamo credere che una Pubblica Amministrazione possa patrocinare un evento promosso da “Life 120 Italia” la società di Adriano Panzironi che solo il mese scorso, il 30 settembre, ha ricevuto una nuova pesante stangata dall’Antitrust per aver “reiterato due pratiche commerciali scorrette già vietate e sanzionate con il provvedimento dello scorso 13 settembre 2018”. In quella data  l’Autorità di Garanzia del Mercato e della Concorrenza, aveva comminato al “guru delle diete” ed alle società a lui riconducibili, una multa di 264mila euro.  Questa volta l’ammontare delle sanzioni ha sfiorato i 300 mila euro. Panzironi, come si ricorderà, è stato denunciato dall’Ordine nazionale dei Biologi (oltre che dall’Ordine dei medici di Roma) per esercizio abusivo della professione. Ma non solo. La sua condotta è stata segnalata anche al Ministero della Salute che, a sua volta, in riscontro ad una specifica interrogazione parlamentare, ha dichiarato di aver interessato i carabinieri del Nas della questione, proprio sulla base delle denunce presentate dall’ente di rappresentanza dei Biologi italiani. Ma non è finita qui. Proprio la pervicacia con la quale il signor Panzironi ha mostrato di disinteressarsi degli obblighi che la legge impone per l’esercizio di una professione sanitaria, ha obbligato l’ONB ad esporre la vicenda direttamente alla competente Procura della Repubblica. Questa amministrazione comunale ha commesso un grave errore patrocinando l’evento “Ciampino Wellness” perchè un Comune partecipa allo Stato. Un Comune garantisce, legittima, conferma. E questo patrocinio garantisce, legittima, conferma che si può andare oltre la legalità e che l’informazione scientifica può essere promossa da chiunque, persino da persone inaffidabili che non hanno alcun titolo medico. La scienza, e, nello specifico, la medicina, si fondano su analisi di dati validati da conferenze di consenso, che vedono attorno ad un tavolo i migliori esperti al mondo rispetto ad ogni singolo argomento. Il medico, in virtù del suo sapere acquisito attraverso percorsi formativi validati, è l’unico cui la legge riconosce le competenze per garantire, attraverso l’anamnesi, la diagnosi, la prescrizione e la terapia, la tutela della salute dei cittadini. Questo ruolo non può essere improvvisato, né ricoperto se non da professionisti della salute, che hanno le competenze per curare con sicurezza ed efficacia. Per questo chiediamo che il Comune di Ciampino revochi il Patrocinio Comunale a questo evento promosso da “Life 120” la societa’ di Adriano Panzironi, il giornalista autore del regime alimentare a base di integratori, da lui commercializzati, che promette di far vivere sino a 120 anni e di curare molte patologie” Lo dichiara il Comitato Civico Democrazia Ciampino.

Print Friendly, PDF & Email