Polemiche su De Carolis candidato alle regionali

Il Partito Democratico di Monte Compatri polemizza con il Presidente del Consiglio Comunale Marco De Carolis, candidato alle regionali 2018

0
406
de_carolis_regionali
Marco De Carolis candidato alle regionali

Quer pasticciaccio brutto de Monte Compatri

“Si avvicina Sanremo e il Circolo del Partito Democratico di Monte Compatri vuole rendere omaggio al Presidente del Consiglio comunale di Monte Compatri, Marco De Carolis, dedicandogli questi versi. Abbiamo reinterpretato e contestualizzato il ritornello della canzone “Fotoromanza” di Gianna Nannini.

“Ti telefono o no, ti telefono o no
io non cedo per primo.
Mi telefoni o no, mi telefoni o no
chissà chi vincerà”.

Abbiamo immaginato il nostro Presidente alle prese con le candidature per le prossime elezioni, magari alla strenue ricerca di quella vincente; notti intere passate al telefono, notti insonni e, all’improvviso, quel messaggio scritto di suo pugno apparso sul suo profilo Facebook.

Il nostro Presidente non si candida alle elezioni regionali. Hanno vinto loro, Presidente.

Poi, all’uscita delle liste, la sorpresa. Marco De Carolis è al 21esimo posto della lista Pirozzi.

Sorgono spontanee delle domande: chi ci ha regalato un paese con due muri pericolanti, chi è stato condannato, chi è riuscito nell’intento di cancellare due Pro Loco, dividere una banda e un’associazione sportiva, eliminare la “Sfida dei Borghi”, trasformare un paese aperto in uno chiuso in sé stesso, merita davvero il voto dei monticiani?

Presidente, cosa è successo? Ci troviamo di fronte a un pasticciaccio dovuto alla frenesia della campagna elettorale o, come si dice in questi casi, ha messo le mani avanti prima dell’uscita delle liste elettorali, in vista della sconfitta sicura a cui andava incontro?”. Dichiara il Partito Democratico di Monte Compatri.

Print Friendly, PDF & Email