Prc Albano, “verità e giustizia per Giulio Regeni”

0
1027
regeni
Stop tortura e verità per Giulio Regeni
regeni
Stop tortura e verità per Giulio Regeni

“Il partito della Rifondazione Comunista ritiene doveroso ringraziare Amnesty International e l’amministrazione Comunale di Albano Laziale, nelle persone del Presidente di Amnesty Italia Marchesi, il Sindaco Marini, l’assessore Zeppieri e il consigliere Tedone per l’importante iniziativa che si terrà sabato: “Stop Tortura e Verità per Giulio Regeni”.

I media mainstream hanno espulso questa vicenda dalla loro attenzione, con questa iniziativa, almeno a livello locale, si riaccendono i riflettori su una vicenda, umana e politica, triste e dolorosa. Vicenda in cui, la nostra Repubblica e le sue istituzioni esecutive, cercano di fare qualcosa ma, a causa degli interesse economici che ci legano all’Egitto, non stanno impiegando tutto il loro peso morale e politico per giungere alla soluzione degli interrogativi emersi sino ad oggi e far emergere le responsabilità della morte di Regeni.

“Troppi – afferma Federica Pezzi, segretaria del PRC di Albano Laziale – sono ancora i paesi nel mondo in cui le torture sono utilizzate o tollerate, per questo è importante, sempre, l’azione di Amnesty International.”

L’Italia, dopo i fatti di Genova del 2001, si è trovata di fronte ad un contenzioso internazionale che ha fatto emergere come in quella situazione si fosse fatto uso di torture. l’Italia è stata condannata dalla Corte europea per inadempienza nei confronti del reato di tortura, è ora che i comportamenti definibili come torture siano configurati come reati e puniti dalla legge anche in Italia.

Nell’immediato invitiamo tutti i cittadini a partecipare, sabato 28 presso la sala nobile di palazzo Savelli al Convegno “Stop Tortura e Verità per Giulio Regeni”.

Solo mantenendo alta la nostra attenzione su questa vicenda, alimentando la pressione della pubblica opinione sul governo, possiamo riuscire ad ottenere VERITÀ e GIUSTIZIA PER GIULIO REGENI” così il PRC Albano Laziale plaude all’iniziativa di sabato 28 maggio ad Albano Laziale per ricordare Giulio Regeni.

Print Friendly, PDF & Email