Premio Sciotti, premiati i vincitori

A Marino "cultura e legalità insieme per non dimenticare". La città abbraccia l'Arma dei Carabinieri e la famiglia Sciotti

0
50
sciotti
Memorial Sciotti

PREMIATI I VINCITORI DEL PREMIO LETTERARIO SCIOTTI A MARINO

CULTURA E LEGALITA’ INSIEME PER NON DIMENTICARE

LA CITTA’  ABBRACCIA L’ARMA DEI CARABINIERI E LA FAMIGLIA SCIOTTI

Si è svolta in un clima di grande partecipazione sabato scorso 15 dicembre a palazzo Colonna la Cerimonia di Premiazione dei vincitori e finalisti del Premio letterario Sandro Sciotti – Città di Marino.

Il Sindaco Carlo Colizza, Presidente del Consiglio Comunale Sante Gabriele Narcisi e il Vice Sindaco e Assessore alla Cultura Paola Tiberi hanno accolto le autorità intervenute, gli scrittori venuti da ogni parte d’Italia ed il numeroso pubblico presente.

24 le opere pervenute per la Sezione Editi pubblicate tra il 2016, 2017 e 2018 e 39 quelle per la Sezione Inediti . La Giuria, presieduta dallo scrittore e poeta Dante Maffia,  ne ha selezionate cinque per ciascuna sezione decretando infine i due vincitori e attribuendo altresì una Menzione Speciale.

SEZIONE EDITI:

Vincitore: Sabino Caronia di Roma con “La consolazione della sera” (Schena editore)

2° classificato: Roberto Pallocca di Marino (RM) con “Verso qualcuno” (Alter Ego edizioni)

3° classificato: Maria Caterina Basile di Taranto con “Vita di Paese” (Nulla Die editore)

4° classificato: Gaetano Barreca di Reggio Calabria con “La tagliatrice di vermi e altri racconti” “WIPEDIZIONI)

5° classificato: Vera Ambra di Catania con “Un’avventura chiamata papà” (AKKUARIA editore)

SEZIONE INEDITI:

 Vincitore: Marco Prati di Cesena (FC) con “Gli occhi di Hans”

2° classificato: Filomena Iaccarino di Vico Equense con “Storia di un libro e di un legame”

3° classificato: Marco Ferrara di Napoli con “L’ultimo regalo”

4° classificato: Giancarlo Telloli di Aosta con “Il Silenzio (fra due squilli di tromba)”

5° classificato: Paolo Maria Borsoni di Ancona con “Cento anni fa”

MENZIONE SPECIALE:

ARMANDO SICHENZE di Matera  per l’opera “Stelle di giorno” (Spazio Cultura Edizioni)

Motivazione: “per l’impegno profuso nella scrittura e per la complessità nelle argomentazioni”

Soddisfazione è stata espressa dal Sindaco e dal Vice Sindaco sia per la quantità di opere pervenute sia per la qualità constatata dalla Giuria. Entrambi hanno dato appuntamento al prossimo anno annunciando che a breve si comincerà a preparare il bando per la seconda edizione del premio.

Grande la commozione per la presenza della famiglia Sciotti che ha affidato al figlio Dario il suo saluto ed il suo ringraziamento per questa iniziativa che farà rivivere ancora per tanto tempo la memoria e il ricordo del Vice Brigadiere dell’Arma dei Carabinieri Sandro Sciotti ucciso nel corso di una rapina nel 2002 a Santa Maria delle Mole presso la cui Stazione CC prestava servizio.

Da sottolineare la presenza dei rappresentanti dell’Arma a livello territoriale a cominciare dal Comandante della Compagnia di Castelgandolfo Capitano Emanuele Tamorri, accompagnato dal L.te Marcello Michienzi Comandante della Stazione di S.M.Mole e dal delegato della Stazione di Marino. Nutrita la rappresentanza dell’Associazione nazionale Carabinieri in congedo Sez. Sciotti di S.M.Mole. Presente anche il Vice Commissario Fabrizio Alviano per la Polizia di Stato di Marino e il Comandante della Polizia Locale di Marino dr. Alfredo Bertini.

Il Premio ha ricevuto il patrocinio dell’Arma dei Carabinieri, della Regione Lazio, del Comune di Cesena (Comune di nascita di Sandro Sciotti), del Comune di Ciampino (nel cui Cimitero riposano le sue spoglie mortali) e del Consorzio Sistema Bibliotecario dei Castelli Romani.

Print Friendly, PDF & Email