Prima finale per Garozzo e altro terzo posto per Erba del Frascati Scherma

0
1079
Marco Faedda
Marco Faedda è argento al trofeo Uniclam
Marco Faedda
Marco Faedda è argento al trofeo Uniclam

La prima volta non si scorda mai. E così sarà anche per il fiorettista del Frascati Scherma Daniele Garozzo che ha centrato la sua prima finale in una prova di Coppa del Mondo. A L’Avana il giovane tuscolano si è piazzato all’ottavo posto, venendo eliminato solo ai quarti dal giapponese Chida. La tenacia del siciliano allievo di Fabio Galli gli ha permesso di ottenere questo traguardo dopo alcune prove non brillanti. Le prove di Coppa del Mondo hanno poi consegnato due podi alla società del presidente Paolo Molinari: sempre a L’Avana la squadra di fioretto maschile composta dal frascatano Valerio Aspromonte e da Giorgio Avola, Edoardo Luperi e Lorenzo Nista si è piazzata al terzo posto. Stesso risultato nell’individuale per la sempre più brillante Carolina Erba che a Marsiglia si è arresa solo a un pizzico di sfortuna in semifinale contro la tedesca Golubytskyi impostasi per 15-14.

Rientrando tra i confini italiani, una bella soddisfazione è arrivata dal settore spada del responsabile tecnico Gino Pacifico: a Cervaro (vicino Cassino), nel trofeo regionale “Uniclam”, Marco Faedda ha conquistato uno splendido argento nella categoria Allievi. Ottimo risultato anche quello di Ludovica Uranelli, quinta classificata nella categoria Ragazze.

Infine la rappresentativa regionale del Lazio dovrà mandare una bella cartolina di “ringraziamenti” al Frascati Scherma. Grazie anche al contributo delle sciabolatrici Maria Chiara Palumbo e Caroline Monjoux e della fiorettista Serena Puglia, infatti, il Lazio ha piegato il Piemonte per 60-46 nell’atto conclusivo del “Trofeo delle Regioni” femminile. Una splendida prestazione che non è stata bissata dai ragazzi: il Lazio, dove era presente anche lo sciabolatore Emanuele Marronaro, ha comunque ottenuto un discreto quinto posto.

Ora l’attenzione del Frascati Scherma è tutta sui campionati italiani Assoluti e Paralimpici che si terranno a Trieste da domani al 2 giugno. Ci si attendono “acuti d’autore” dagli atleti del sodalizio tuscolano.

Print Friendly, PDF & Email