Priori, “Mio progetto condiviso basato su partecipazione”

Alessandro Priori, candidato sindaco della città veliterna, lancia il proprio percorso verso le amministrative denominato Priori...tà per Velletri

0
113
priori
Priori

Di certo non sbagliava Giorgio Gaber a cantare “La libertà è partecipazione”. Una frase apparentemente semplice ma che cela una verità dirompente per i nostri giorni. La politica di oggi, sempre più distante dai cittadini, non poteva che produrre governi sordi e giunte arroccate a palazzo, con scarsa o nulla aderenza al tessuto sociale della comunità. Il cambiamento dei flussi degli elettori negli ultimi anni ha reso ben chiara la necessità di costruire nuove strade sui sentieri del civismo e della partecipazione democratica, ben lontane però dal qualunquismo e dal disfattismo inconcludente. I cittadini oggi sono ormai abituati a vedersi calare dall’alto scelte che hanno ripercussioni ed esiti, che finiscono per essere subiti da chi, invece, ne dovrebbe essere l’attore principale. È partito soprattutto da qui il nostro progetto per una Velletri diversa. Ci siamo guardati intorno e ci siamo resi conto che non c’è in campo una vera progettualità che rispecchi la nostra visione di Città viva e a misura di cittadino, libera dalle pericolose intenzioni speculative delle lobby, finalmente in grado di raccogliere le sfide della modernità e capace di mettere in rete e valorizzare le sue peculiarità ed il suo patrimonio naturalistico e culturale. Siamo partiti dall’impegno sul territorio di tutta la squadra che ad oggi ha mostrato di condividere questa impostazione, forte anche del mio ruolo di consigliere comunale ed anche di consigliere della Città Metropolitana di Roma Capitale, oggi riformulato in nome del nuovo progetto che stiamo costruendo coi cittadini. Aver scelto come slogan del nostro percorso “Priori…tà per Velletri”, ed aver individuato quelle che sono appunto le priorità per la Città, risponde proprio all’esigenza di coinvolgere tutta la comunità nel fornire suggerimenti, indicazioni ed anche lamentele su quelli che sono i grandi e sentiti temi della Salute, Commercio, Ambiente, Sicurezza, Sport e Cultura. Invitiamo, dunque, tutti coloro che vorranno a darci il loro prezioso contributo affinché le nostre “Priori…tà per Velletri” si trasformino in progetti concreti e condivisi.

Print Friendly