Cocciano 2004 propone il progetto Quartieri Social

L'associazione culturale Cocciano 2004 propone un progetto sulla sicurezza all'amministrazione: Quartieri Social e controllo di vicinato

0
108
Cocciano
Quartiere di Cocciano a Frascati

L’associazione culturale Cocciano 2004 ha deciso di avviare una raccolta firme tra i cittadini sul tema della sicurezza al fine di promuovere il progetto: Quartieri Social controllo di vicinato. L’iniziativa è stata discussa e proposta in consiglio comunale il 30 ottobre scorso dal consigliere Gianluca Travaglini e verrà sottoposta all’attenzione del sindaco di Frascati Roberto Mastrosaanti, in quale si era detto disponibile ad approfondire la tematica. Nella proposta si sottolinea la necessità di un maggiore coinvolgimento dei cittadini nel controllo del territorio con speciale riferimento alle periferie. I promotori non intendono sostituirsi alle forze dell’ordine, anzi ne sottolineano l’importanza e il valore della loro professionalità spiegando che il progetto Quartieri Social consisterebbe nell’attivazione di canali multimediali quali What’s App e Telegram quali strumenti di segnalazione da parte dei cittadini verso le autorità competenti di eventuali movimenti sospetti. In più si chiederebbe all’amministrazione comunale di installare un’apposita segnaletica indicante la presenza del controllo di vicinato sulle strade affinchè esso stesso possa fungere da deterrente verso i male intenzionati.

Print Friendly