Prova di forza dell’Innova Carlisport Ariccia in Sardegna

0
1010
Gianluca Ercolani
Gianluca Ercolani direttore sportivo Innova Carlisport Ariccia
Gianluca Ercolani
Gianluca Ercolani direttore sportivo Innova Carlisport Ariccia

SPORT – Prova di forza. Dopo una lunga attesa è andato in scena il recupero della gara tra Elmas e Innova Carlisport, gara saltata lo scorso 14 dicembre a causa di un problema aereo che non aveva permesso agli ariccini di raggiungere la Sardegna. Ieri la squadra di mister Mauro Micheli in terra isolana c’era eccome e ha mostrato una grande determinazione nel centrare il risultato. L’8-2 finale (con quattro gol di Borsato, due di Bresciani e una a testa per Richartz e Luciano Mendes) testimonia l’ottima prestazione dei ragazzi del direttore sportivo Gianluca Ercolani che commenta così la gara. «Sappiamo bene quanto giocare in Sardegna, per di più in una gara infrasettimanale, non sia affatto semplice né dal punto di vista organizzativo-logistico, né da quello prettamente tecnico. Dopo una metà della prima frazione equilibrata (in cui la Carlisport è stata anche sotto, ndr), abbiamo allungato fino al 5-2 dell’intervallo. Nella ripresa, invece, non c’è stata praticamente storia e il risultato non è mai stato in discussione. Faccio i complimenti a tutti i nostri ragazzi per l’ottima prestazione». Da segnalare anche l’esordio in serie B del giovane Biamonte, ragazzo dell’Under 21 ariccina. Ercolani, però, ci tiene a fare un plauso anche a tutto l’ambiente dell’Elmas. «Voglio complimentarmi con il pubblico per la bella e corretta cornice che abbiamo visto al palazzetto, ma anche con la società di casa e con i suoi atleti per l’atteggiamento tenuto dentro e fuori dal campo». Non c’è molto tempo per riflettere su questo bel successo in casa dell’Elmas: sabato, infatti, l’Innova Carlisport sarà protagonista della super sfida contro il Prato Rinaldo (calcio di inizio alle ore 15 al Pa laKilgour). «Sarà una grande partita – dice Ercolani -. Affronteremo la prima della classe che finora ha dimostrato di meritare quella posizione. Se potremo sentire la fatica? Io credo che le vittorie aiutino a cancellare le tossine per gli impegni ravvicinati, mi auguro sia così anche sabato». Intanto l’Innova Carlisport ha centrato il primo obiettivo stagionale: la qualificazione al primo turno di Coppa Italia. La squadra ariccina se la vedrà nel triangolare con Catanzaro e Partenope Monte di Procida, giocando la seconda e la terza partita (11 e 25 febbraio) in virtù del secondo posto finale al termine del girone d’andata. «Siamo felici, ma questo deve essere il primo step nel nostro processo di crescita» chiosa Ercolani.

Print Friendly, PDF & Email