Psi Ciampino e Lista Civica Punto a Capo contro il no alla mozione su via di Morena

0
1460
psiciampino
Psi Ciampino
psiciampino
Psi Ciampino

VIA DI MORENA: RESTANO I 30 MINUTI PER TUTTI. LA MAGGIORANZA BOCCIA LA MOZIONE

“Per Il Partito Socialista Italiano e la Lista Civica Punto a Capo ci troviamo di fronte all’ennesima beffa che i cittadini subiscono dall’amministrazione comunale e dalla maggioranza che la sostiene che in Consiglio Comunale boccia la proposta di permettere ai residenti della zona, muniti di tagliando ZE, di parcheggiare liberamente su via di Morena.

Tra i cittadini c’è un reale malcontento per le difficoltà che il provvedimento crea e ciò è stato evidenziato attraverso una raccolta firme a sostegno della nostra mozione che in poco meno di due ore ha visto firmare più di cento persone.

Abbiamo suggerito una mediazione tra i diritti dei cittadini e le esigenze dei commercianti e abbiamo chiesto il mantenimento dei 30 minuti per tutti su via di morena, ad esclusione dei residenti della zona muniti di tagliando ZE, ma l’amministrazione comunale, attraverso l’attuale maggioranza PD, ha continuato nella posizione di ritenere il provvedimento come adeguato alle esigenze di tutti e ha bocciato la mozione cittadina.

Oggi non è stato negato un dialogo e un confronto a delle forze politiche di opposizione, è stato negato l’ascolto ai cittadini per una loro giusta istanza

La nostra azione politica è quella di formulare proposte per portare un contributo proficuo alla vita di questa città, dopo aver ascoltato con attenzione le richieste di tutti i cittadini e continueremo a farlo.

Siamo sempre vicini ai commercianti e agli artigiani e anzi temiamo che essi, a seguito di tale provvedimento, possano perdere la fiducia dei loro clienti, e allora sì che sarebbe la fine per loro.

Invitiamo l’amministrazione a fare un passo indietro, perché l’attuale provvedimento dei 30 minuti su tutta la via convince solo una parte della nostra comunità, nell’interesse di tutti, comprendendo le difficoltà dei cittadini, degli anziani e delle persone che non riescono a fare tanta strada a piedi, aggravati dalla spesa o dalla presenza di bambini, per cui proponiamo l’apertura di un tavolo pubblico per formulare una proposta comune.

Con tali premesse si prefigura una chiara lettura dell’operato dei nostri Consiglieri De Pace e Testa, che prima di perseguire finalità di tipo elettorale, si stanno preoccupando di rappresentare le istanze pervenute dalla comunità locale, dalle persone comuni in difesa della qualità della vita, come da mandato ricevuto che verrà rispettato fino in fondo, non tradendo mai la fiducia che viene loro riposta” questa la nota del Psi Ciampino e della Lista Civica Punto a Capo sulla mozione bocciata dalla Maggioranza Terzulli a Ciampino durante il consiglio comunale del 9 marzo 2016.

Print Friendly, PDF & Email