Ciampino, Psi fuori da maggioranza, Testa verso candidatura autonoma

0
716
Ciampino sala comunale
Sala del Comune di Ciampino
Ciampino sala comunale
Sala del Comune di Ciampino

Il Partito Socialista esce dalla maggioranza che governa il comune di Ciampino. Lo strappo è stato sancito nell’ultima riunione di maggioranza di cui il comunicato sottostante esplica le conclusioni politiche. Il Partito Socialista ciampinese si prepara ad un diverso percorso politico che potrebbe sfociare nella candidatura a Sindaco nelle prossime consultazioni amministrative del suo leader Mauro Testa.

“Nella serata del 26 settembre 2013 il coordinamento della maggioranza dei partiti politici che compongono l’attuale coalizione di Governo della Città di Ciampino – si legge in una nota diramata da Pd, Udc, Sel e lista civica La Città che Vorrei – ha preso atto della volontà del P.S.I di non confermare l’attuale quadro politico.

Le divergenze si sono manifestate riguardo l’avvio di un auspicabile processo di ampliamento dell’alleanza di Centrosinistra, sulla base di un programma amministrativo futuro condiviso, e sul ricorso allo strumento consolidato delle Primarie di coalizione per la scelta del candidato Sindaco.

Pertanto PD – UDC – Lista Civica La Città che Vorrei – SEL prendono atto che il PSI esce dalla maggioranza e di conseguenza l’Assessore Mauro Testa darà le dimissioni per intraprendere un percorso personale, già annunciato, in contrasto con l’esperienza finora svolta con il Centrosinistra”.

Print Friendly, PDF & Email