Psi Marino “Non condividiamo il merito per la scelta del candidato sindaco”

Marino, il PSI ribadisce di non aver condiviso fin dal primo incontro bilaterale il metodo seguito dal PD per la scelta del Candidato Sindaco

0
86
simbolo_psi
Psi

“Il PSI ribadisce di non aver condiviso fin dal primo incontro bilaterale il metodo seguito dal PD per la scelta del Candidato Sindaco

Abbiamo sempre ritenuto, che alla scelta del Candidato della Coalizione si dovesse pervenire dopo aver definito, il perimetro della coalizione di centrosinistra e il programma necessario per rianimare Marino dallo stato di coma in cui è stata ridotta la Città, dopo 20 anni di mala amministrazione e/o di lassismo, specie per quanto riguarda l’urbanistica e la Sanità, attraverso la riattivazione funzionale dell’Ospedale sulla base delle numerose proposte elaborate nei 22 mesi di attività del Comitato costituito su nostra iniziativa nel convegno del febbraio 2019, in epoca non sospetta, lontana da scadenze elettorali; diversamente dai partiti di destra che, dopo essere stati responsabili della smobilitazione dell’ospedale, quando hanno governato, ne scoprono oggi il valore, all’approssimarsi delle elezioni.

Il Partito Socialista Italiano è consapevole delle difficoltà da superare per vincere le prossime elezioni, ricostruire la Città, rilanciare lo sviluppo, data la presenza di una destra arruffona e incompetente ma purtroppo ancora presente nella società marinese, nonostante i guasti prodotti dalle sue amministrazioni.

Difficoltà che impongono di lavorare per realizzare una coalizione di centrosinistra più ampia possibile, aperta a forza politiche e civiche desiderose come noi, di battere la destra e ripristinare il governo democratico, partecipato e trasparente, capace di progettare il futuro.

Il prossimo 7 gennaio ricorre il sessantesimo anniversario della costituzione della prima giunta di centrosinistra in Italia tra PSI, DC e PRI che ricostruì Marino dalle ferite della guerra, garantì progresso, sviluppo, benessere e prestigio alla nostra Città e un periodo di governabilità che si esaurì con i campionato del mondo del 1990.

Eredi e custodi dei valori che il governo a guida Socialista ha prodotto per Marino, continueremo con lo stesso spirito la nostra battaglia che pone gli interessi della Città avanti e prima di quelli dei partiti e delle persone”. Lo dichiara il segretario del Psi Marino Sergio Mestici

Print Friendly, PDF & Email