Puntovolley Libertas, la C vince il derby con il Velletri

Superlativa vittoria della Puntovolley Libertas di Marco Silvino di Eduardo nel derby con la Pallavolo Velletri superata con un netto 3-0

0
393
serie_c_puntovolley_libertas
Serie C maschile Puntovolley Libertas

Superlativa vittoria della serie c maschile della Puntovolley Libertas guidata dal coach Marco Silvino Di Eduardo nel derby con la Pallavolo Velletri. Gara disputatasi Sabato 28 Ottobre alle 18:30 alla Marchesi di Genzano. A dirigere l’incontro i sign. Reca Michele 1°arbitro e Sava Claudiu 2°arbitro. Segnapunti: Ilaria Rufini. Nel sestetto iniziale della Puntovolley Libertas schierati: Simone Fattori(cap) al palleggio, Francesco Di Felice e Carlo Dominizi centrali, Luca Marinelli e Daniele Di Belardino a banda, Andrea Antinori opposto. Fernando Salustri 1° libero. Primo set con un ottimo avvio della squadra locale guidata dal mister Marco Silvino di Eduardo. Antinori sugli scudi con due punti che portano i locali sul 7-4. Poi Di Felice a realizzare un muro vincente e 11-9 il parziale. Dopo una parte del set di sostanziale equilibrio, la seconda parte del primo set viene dominata dai locali specie nella fase di attacco con un ottimo Di Belardino. Importante l’apporto nella costruzione delle azioni di attacchi del palleggiatore Simone Fattori. Locali che si aggiudicano il primo parziale 25-16. Secondo set con un avvio che vede la Pallavolo Velletri avanti per 3-1. Puntovolley Libertas che poi si riprende e si arriva al parziale di 7-7. Qualche leggero errore di precisione negli attacchi dei locali e ospiti avanti per 11-8. In campo per i genzanesi Gianluca Tinto e Francesco Napoleoni sul 12-9 per gli ospiti. Grande Carlo Dominizi che realizza il muro e accorcia le distanze: 14-16 per il Velletri. Velletri che va poi avanti per 20-16. Poi la Puntovolley Libertas riprende a macinare gioco con efficacia e precisione sia in attacco e muro. Il set nella fase finale è combattuto punto a punto dalle due compagini che esprimono ottima pallavolo. Si arriva sul 22 pari grazie ad un Dominizi superlativo che realizza un ottimo punto a muro. Nella fase finale la Puntovolley Libertas concretizza maggiormente in attacco imponendosi per 25-23. Terzo parziale vede la formazione di casa dominare sia in attacco che muro e ricezione ottima. Sugli scudi Di Belardino, Marinelli in attacco. Antinori da posto due realizza un ottimo attacco e punteggio sul 15-13. Locali che vanno poi avanti sino al 20-14. Sul 22-15 per i locali in campo per i locali Matteo Furzi che poi realizza i due ultimi punti del set concludendo ottime azioni di attacco e Puntovolley Libertas che vince per 25-16 il set e si aggiudica il derby e si porta così a nove punti dopo tre gare. Soddisfazione in casa Puntovolley Libertas per l’ottima vittoria e prestazione di tutto il gruppo. Il coach della Puntovolley Libertas Marco Silvino Di Eduardo:” Era una partita a cui tenevamo molto, avevamo difronte una squadra la Pallavolo Velletri che veniva da due vittorie e molto preparata a livello tecnico-tattico, e quindi una gara non semplice. L’inizio è stato equilibrato. Siamo stati bravi noi ad aver pazienza quando la gara è andata avanti punto a punto. Bravi nel secondo set quando eravamo sotto di cinque punti, abbiamo ripreso a giocare con lucidità a far rigirare la gara mostrando le nostre competenze tattiche. E’ arrivata la terza vittoria che fa morale e importante l’apporto di tutto il collettivo. Da sottolineare anche l’ottimo apporto di Matteo Furzi che entrato sul finale del terzo set si è comportato molto bene sia in fase di ricezione con due ottime ricezioni che di attacco realizzando i punti finali del set”. Prossimo impegno per la C maschile della Puntovolley Libertas Sabato 4 Novembre alle 2030 a Roma con la formazione Pol. Casal de Pazzi.

PUNTOVOLLEY LIBERTAS- PALLAVOLO VELLETRI 3-0

Parziali:25-16- 25-23, 25-16

SCONFITTA A TESTA ALTA PER LE RAGAZZE DELLA SERIE D DELLA PUNTOVOLLEY LIBERTAS CON LA CAPOLISTA GIO’ VOLLEY APRILIA

Sconfitta a testa alta per le ragazze della serie d femminile della Puntovolley Libertas nella terza giornata di campionato con la formazione Giò Volley Aprilia. Gara disputatasi domenica 29 ottobre ore 1830 alla Marchesi di Genzano. Il sestetto iniziale della Puntovolley Libertas: Mara Pucci(cap.) al palleggio, Cristina Ciafrei e Marika Bernoni centrali, Maria Vittoria Costa e Roberta Casani a banda, Marta Giallonardi opposto. Nicole Ammanito libero. Avvio di set con sostanziale equilibrio tra le due compagini. Si arriva sul 12- 10 per la Giò Volley. La Puntovolley non molla e bel muro vincente di Giallonardi. Il set procede avanti con equilibrio e si arriva al 17-16 per le locali grazie ad un muro di Bernoni. Qualche errore in fase difensiva per le genzanesi nella parte finale. Il set è in bilico sino all’ultimo. Ancora Bernoni realizza un bel punto con il risultato ora sul 24-23 per le ospiti. Un errore più di concentrazione risulta decisivo nella costruzione dell’attacco delle locali che porta così le ospiti ad imporsi per 25-23. Il secondo parziale la formazione di casa scende in campo più concentrata e molto bene in attacco e in fase di ricezione. Importante l’apporto del capitano Mara Pucci e di Roberta Casani. Un cambio poi tra le locali sul parziale di 21-16 entra Giulia Pennacchi che rileva Roberta Casani. Ciafrei realizza un attacco vincente e locali sul 24-21, ultimo punto del set realizzato da Giulia Pennacchi e computo dei set ora in parità. Terzo set con ottima pallavolo espressa dalle due squadre, si arriva sino al 13 pari. Da segnalare il punto del 15-13 per le genzanesi realizzato da Costa da posto quattro. Poi qualche errore di troppo in difesa e poco precisi alcune azioni di attacco. Le ospiti concretizzano maggiormente nella fase finale e vincono il set per 25-21. Nel quarto set dopo un inizio punto a punto sino al 6-6 le locali calano d’intensità e qualche errore di troppo, per contro le ospiti iniziano a concretizzare in attacco e a non sbagliare in difesa. Il mister della PVL Simone Di Clementi prova a far qualche cambio in campo Bertani e successivamente Pennacchi ma non cambia il ritmo del set. Ospiti avanti 18-11. Qualche accenno di reazione lo fa vedere l’opposto Maria Vittoria Costa che conclude con un forte tiro e palla a terra l’attacco della Puntovolley. Poi le ospiti, complice qualche errore di troppo in difesa specialmente vincono il set 25-17 e la gara per tre set ad uno. Dopo due vittorie e due ottime prove per la Puntovolley Libertas ecco la prima sconfitta, maturata dopo una prova nel complesso comunque positiva. Fino al terzo set le locali hanno tenuto testa alla grande alla forte formazione del Giò Volley Aprilia, è mancata un po’ di lucidità e concretezza nel decisivo quarto set. “Sapevamo che ci aspettava una gara difficile- ha commentato il mister della Puntovolley Libertas Simone Di Clementi– nel dopo gara-. Affrontavamo una formazione che ha ottime potenzialità organizzative e in specie il suo capitano Roberta Borelli. A parte l’errore nostro sul finale di primo set, nel complesso della gara c’è mancato in particolare il coraggio e c’è stato qualche errore di distrazione di troppo. Contro squadre così forti bisogna dare il massimo e a tratti questo è mancato. Dobbiamo lavorare per migliorarci e inizieremo subito a preparare al meglio la prossima gara per un pronto riscatto”. La serie d femminile della Puntovolley Libertas nel prossimo turno incontrerà domenica 5 Novembre alle 17.30 lo Sporting Pomezia Pavona Pallavolo in trasferta a Santa Palomba.

PUNTOVOLLEY LIBERTAS- GIO’ VOLLEY APRILIA 1-3

Parziali: 23-25, 25-21, 21-25, 17-25

 

Print Friendly, PDF & Email