Quadri FI Velletri, “O Greci Sindaco o dimissioni”

Nota di alcuni dirigenti di Forza Italia Velletri a sostegno della candidatura a Sindaco di Giorgio Greci in attesa delle decisioni del cordinamento regionale azzurro

0
364
Forza Italia
Bandiera di Forza Italia

“Dopo mesi di percorso politico fatto di riunioni, manifestazioni, incontri con gli alleati, stesura del programma e quanto altro necessario ad una coalizione che voglia realmente vincere le elezioni, a poche ore dalle presentazione delle liste per le Comunali di Velletri, siamo ancora nelle condizioni di dover capire se Forza Italia si presenterà al fianco del candidato Giorgio Greci, con il quale da ormai due anni va avanti un proficuo percorso, o farà scelte diverse che, allo stato attuale, sarebbero incomprensibili e inaccettabili. Qualora, infatti, la scelta del coordinamento regionale FI Lazio fosse quella di non sostenere Greci, l’unica strada che perseguiremo, saranno le dimissioni da Forza Italia, aprendo all’opportunità di aderire ad altre liste a sostegno di Greci. Una decisione, la nostra, che si rivelerebbe dolorosa ma inevitabile, e per la quale non potremmo che “ringraziare” il coordinamento regionale FI. Ci auguriamo, tuttavia, che questo scenario rimanga nell’alveo delle indiscrezioni e che in Forza Italia prevalgano, alla fine, buonsenso e condivisione di intenti su logiche di spaccatura e ambizioni personali”. Così, in una nota, Riccardo Iannuzzi, Coordinatore comunale FI Velletri, Gianni Cerini, Consigliere comunale, Priscilla Zamboni, Presidente Club Forza Silvio, Mirella Proietto, Coordinatrice Donne FI, Giovanni Marchioni, Coordinatore Senior FI, Paolo Isca, Coordinatore Giovani FI.

PALOZZI: “SBAGLIATO NON SOSTENERE GIORGIO GRECI”

“Reputo sbagliata e incomprensibile la decisione, presa dal coordinamento FI Lazio, di non sostenere la candidatura a sindaco di Giorgio Greci, in vista delle imminenti elezioni amministrative nel Comune di Velletri: una candidatura davvero autorevole, quella di Greci, in merito alla quale ormai da due anni era stato avviato un importante percorso insieme ai nostri alleati, fatto di dialogo, spirito democratico e condivisione di intenti. Un progetto ambizioso e innovativo, che ci avrebbe posto come vera e unica alternativa di governo a centrosinistra e M5s. Tutto questo, purtroppo, è stato oscurato dalle scelte del coordinamento regionale FI, peraltro non condivise, poco lungimiranti e che, temo, si riveleranno perdenti, perché tese a spaccare piuttosto che a unire”. Così, in una nota, il coordinatore FI Provincia di Roma, Adriano Palozzi.

Print Friendly, PDF & Email