Quartiere Giuliano dalmata, una storia dimenticata

Lettera appello di Marino Micich, Segretario Generale della Società di Studi Fiumani - Archivio Museo storico di Fiume sul quartiere romano

0
171
quartiere_giuliano_dalmata
Degrado Quartiere giuliano dalmata di Roma

Riceviamo e pubblichiamo l’accorata lettera di Marino Micich, Segretario Generale della Società di Studi Fiumani – Archivio Museo storico di Fiume:

“Il “CUORE” del Quartiere Giuliano dalmata di Roma (zona EUR Laurentina) testimone di una storia nazionale langue dimenticato. Sono anni ormai che il nostro Quartiere Giuliano Dalmata versa in gravi condizioni di dissesto. Il rischio di incidenti stradali e di mobilità per anziani e bambini è molto alto ormai. Oggi le vie d’accesso alla Piazza giuliani e dalmati sono al 90% per cento precluse da tronchi d’albero caduti in mezzo alla via Reiss Romoli e purtroppo il maltempo perdura. I nostri monumenti, nonostante la raccolta fondi delle nostre associazioni attendono un intervento del Comune e uffici competenti. La nostra Associazione rimane a disposizione per la stampa, affinché possa prendere atto del dissesto in cui versa uno spicchio di Istria, Fiume e Dalmazia nella Capitale” scrive il Segretario Generale della Società di Studi Fiumani – Archivio Museo storico di Fiume con sede in via Antonio Cippico, 10 – Quartiere Giuliano-Damata di Roma

APPELLO A POLITICI E AMMINISTRATORI e alla stampa

Il “CUORE” del Quartiere Giuliano dalmata di Roma (zona EUR Laurentina) testimone di una storia nazionale langue dimenticato!

Hanno risposto e si sono attivati:

Il Consigliere Comunale Andrea De Priamo FdI con interrogazione alla Sindaca di Roma (vedi allegato)

Il Consigliere municipale Maurizio Cuoci FdI

Il Consigliere municipale Pietrangelo Massaro FI

Le testate giornalistiche “META Magazine” di Andrea Titti e “Abitare Roma” di Vincenzo Luciani

Li ringrazio veramente molto per quanto hanno fatto e faranno.

Ora quando accadrà qualche disgrazia il Comune non potrà di non essere stato avvisato. Esiste anche un’interrogazione ad hoc” dichiara il Segretario generale Società di Studi Fiumani Marino Micich

Print Friendly, PDF & Email