Quinta vittoria consecutiva per l’Albalonga calcio

0
607
succi
Succi
succi
Succi

L’Albalonga sbanca il campo del Latte Dolce per 3-1 e consegue la sua quinta vittoria consecutiva, rimanendo in vetta alla classifica del girone G di serie D. Il gol di Jacopo Succi ha aperto le marcature, poi una doppietta di Roberto Delgado (il primo gol su rigore) ha chiuso i conti. Proprio l’ex Ostia Mare Succi, schierato per l’occasione nel tridente d’attacco (stante l’assenza dell’infortunato Cruz) a dispetto del suo ruolo di esterno difensivo, commenta la bella vittoria in terra sarda. «Abbiamo iniziato molto bene la partita e dopo dieci minuti eravamo già sul doppio vantaggio». Il suo gol è arrivato sugli sviluppi di una rapida ripartenza conclusa da un tiro di Bernardi respinto corto dal portiere: Succi si è avventato sul pallone e ha siglato la sua prima marcatura stagionale. «Una rete che dedico alla mia fidanzata Zori che mi segue sempre» spiega l’esterno classe 1994 che poi prosegue la sua analisi. «Il Latte Dolce è tornato in partita verso la fine del primo tempo probabilmente sull’unica vera occasione creata, ma nella ripresa abbiamo ripreso il pallino del gioco in mano e ancora Delgado, autore del rigore con cui eravamo andati sul 2-0, ha realizzato il gol del definitivo 3-1». L’Albalonga continua a veleggiare in vetta ad una graduatoria che comunque rimane cortissima e che vede sei squadre raccolte in appena tre punti. «Ma in questo momento il valore della classifica è relativo. Quello che conta davvero – spiega Succi – è che continuiamo a crescere in maniera evidente e stiamo assorbendo i meccanismi di mister Chiappara, un allenatore che conosco bene e che può portarci lontano». Probabilmente il legame con il tecnico è stato decisivo nella scelta dell’ex Ostia Mare di approdare all’Albalonga. «Quest’anno sapevo di dover sfruttare le possibilità che arrivavano nel corso della stagione visto il valore del nostro organico – spiega Succi – Ma il mister sa che do il massimo in settimana per farmi trovare pronto quando serve». Nel prossimo turno l’Albalonga è attesa dal big match interno contro L’Aquila, una sfida che s’annuncia spettacolare e ricca di contenuti tecnico-agonistici.

Print Friendly, PDF & Email