Raggi dimette Fucci da Vice Sindaco Metropolitano

La Sindaca della Città Metropolitana Virginia Raggi revoca la carica al Primo Cittadino di Pomezia "Caduto rapporto fiduciario"

0
1161
fabio_fucci
Fabio Fucci

La Sindaca di Roma e della Città Metropolitana Virginia Raggi ha ufficializzato la revoca della nomina a Vice Sindaco Metropolitano a Fabio Fucci, attualmente Primo Cittadino di Pomezia, estromesso dal Movimento Cinque Stelle dopo la sua dichiarazione di ricandidatura a Sindaco nelle elezioni comunali della primavera 2018, nonostante il divieto di doppio mandato espresso dal regolamento interno dei pentastellati.

Raggi ha motivato la sua decisione parlando di termine del “rapporto di fiducia” con Fucci, e di conseguenti cambiamenti di “equilibri politici” in seno alla Giunta della Città.

PD FRASCATI, “RAGGI SCAMBIA LA CITTÀ METROPOLITANA PER UN RING DOVE REGOLARE I CONTI ALL’INTERNO DEL M5S”

Venerdì 29 dicembre 2017 Virginia Raggi, sindaca della Città Metropolitana di Roma Capitale, ha revocato la nomina a vicesindaco dell’Ente del consigliere metropolitano Fabio Fucci, sindaco in scadenza di Pomezia. “Sarebbe stato più elegante lasciare al proprio posto Fucci fino alle fine del suo mandato. La sindaca Raggi afferma, nel decreto di revoca da lei firmato, il venir meno del rapporto di fiducia tra il Capo dell’Amministrazione ed il Vice Sindaco pro-tempore con ripercussioni anche nell’ambito dei rapporti politici all’interno della maggioranza consiliare. Cosa ha fatto Fucci per far venire meno tale rapporto fiduciario? La colpa di Fucci è l’essersi ricandidato (per la terza volta!) a Pomezia questa volta fuori dal Movimento che lo aveva invece accompagnato alla porta. L’M5S e la sindaca Raggi scambiano le istituzioni per un ring dove regolare i conti al proprio interno. Esprimiamo il nostro disappunto e ricordiamo che il loro partito/movimento è una cosa e le istituzioni sono altro e vanno tutelate e non sfruttate come mezzo per promuovere o meno propri esponenti. Pensassero a garantire i servizi ai cittadini del nostro territorio che ne hanno bisogno e che non risultano così soddisfatti della loro amministrazione“. Così dichiara in una nota il Partito Democratico di Frascati.

 

Print Friendly