Rapina a mano armata in pizzeria a Cecchina

0
1583
cecchina
Cecchina Poggio Ameno
cecchina
Cecchina Poggio Ameno

Rapina a mano armata nella serata di sabato 10 Dicembre a Cecchina, località Poggio Ameno, in una pizzeria aperta all’altezza di via Italia. Erano le ore 20:50 circa, un uomo travisato in volto, presumibilmente sulla cinquantina di anni, brandendo una pistola intimava alla proprietaria al bancone di consegnare l’incasso della serata. Parimenti, rivolto agli avventori seduti ai tavoli alle sue spalle, li minacciava di restare all’angolo del locale. Uno di essi, reagendo prontamente ha immobilizzato il rapinatore e, con l’ausilio del proprietario del locale, marito della signora alla cassa, è intervenuto sfilando l’arma da fuoco dalle mani del malvivente. Quest’ultimo, vistosi bloccato, e stato spinto fuori da locale e svincolatosi dalla presa si è dileguato con un’automobile in direzione Genzano, ma alla rotatoria di Vallericcia, causa la forte velocità, ha sbandato facendo finire l’auto fuori strada, abbandonata la quale ha proseguito la fuga a piedi. Le forze dell’ordine, chiamate dai proprietari della pizzeria e prontamente intervenute, con una volante della Polizia del Commissariato di Albano Laziale, messe subito sulle tracce del rapinatore, avrebbero già fermato un sospetto. Ancora Cecchina protagonista di episodi di criminalità, dopo i numerosi furti e rapine in appartamenti e ville, ultimo dei quali lo scorso Giovedì 24 Novembre in via Sicilia, zona stazione ferroviaria.

Print Friendly, PDF & Email