Retrocede la serie C della Borghesiana Volley femminile

0
886
Borghesiana Volley
Borghesiana Volley timeout

La serie C femminile della Polisportiva Borghesiana non è riuscita nell’impresa in extremis. L’ultimo turno di campionato ha visto la squadra di coach Valter Cleman sconfitta sul campo della Virtus Roma per 3-0, mentre lo Zagarolo (che era già avanti di tre punti prima di questo turno) cedeva 3-2 a Castelnuovo. «Nell’ultimo match – spiega il responsabile del settore volley Stefano Criscuolo – non c’è stata praticamente storia, le nostre ragazze evidentemente sono arrivate esauste a questo appuntamento e non potevano fare di più. Dove invece abbiamo perso i punti più pesanti è stato in alcuni scontri diretti alla nostra portata, mentre in altre occasioni, con squadre di maggior livello, le ragazze hanno sorpreso». Criscuolo comunque ha una grande determinazione e non si arrende al risultato del campo. «Siamo arrivati quart’ultimi e dunque una porta aperta per il ripescaggio rimane – dice il responsabile del settore volley del club capitolino -. Ma se non dovesse essere possibile, cercheremo di allestire un gruppo che possa vincere il campionato di serie D e tornare immediatamente in questa categoria. Con coach Valter Cleman ci incontreremo nei prossimi giorni e faremo il punto della situazione, poi valuteremo le cose che ci sono da modificare e apporteremo qualche cambiamento ad un gruppo che è provato da almeno tre stagioni a livello “emotivo” molto intense». Con la Seconda Divisione maschile che ha concluso le sue fatiche già da dieci giorni, c’è ancora una squadra del club capitolino che sarà impegnata in un match ufficiale nel prossimo week-end. «La Seconda Divisione femminile – rimarca Criscuolo – chiuderà il proprio campionato sabato in casa (stavolta nel pallone del “Brasili”, ndr) contro la fortissima Mancini34, prima della classe. Nella gara di sabato scorso, a Ciampino, abbiamo perso 3-0 in una gara condizionata dall’infortunio del nostro bravo opposto Zoffranieri. Le ragazze hanno fatto il possibile e proveranno a far sudare anche la capolista sabato prossimo».

Print Friendly, PDF & Email