Riccardo Iannuzzi nuovo coordinatore di Forza Italia a Velletri

0
1182
riccardo_iannuzzi
Riccardo Iannuzzi
riccardo_iannuzzi
Riccardo Iannuzzi – Coordinatore Forza Italia Velletri

E’ Riccardo Iannuzzi, l’uomo che dovra’ trainare Forza italia fuori dalle secche  e restituirle quell’appeal perso per strada. Troppo grande per il partito degli azzurri lo smacco subito nelle scorse ore per restare a guardare. L’ufficializzazione degli addi dei consiglieri comunali e l’ex  coordinatore di forza italia. ha indotto il coordinatore provinciale Adriano Palozzi, a rompere gli indugi, correndo ai ripari. Sara’ proprio il 43 enne Riccardo Iannuzzi  a dover fungere da catalizzatore, nel tentativo di restituire  un’anima al partito che su scala cittadina viene da un periodo di calma piatta.

“Nel percorso di rinnovamento del partito  – ha dichiarato Palozzi – la nostra azione deve essere forte e concreta, al fine di attuare scelte strategiche sui territori”.

“Conscio dell’importanza del ruolo – ha dichiarato Iannuzzi – non avro’ problemi a rimboccarmi le maniche  e sono certo che opereremo per il bene del paese. Dal commercio alle famiglie in gravi difficoltà”.

IANNUZZI CRITICO SUI PARCHEGGI DI VIALE ROMA:

Non perdendo troppo tempo dalla sua investitura a guida del partito di Silvio Berlusconi in città, Iannuzzi è intervenuto su uno dei temi di più stretta attualità nel dibattito: il parcheggio di viale Roma.

“Con i recenti lavori – ha dichiarato – si è cercato di mettere una pezza agli errori accumulati nel tempo, piuttosto che dimostrare umiltà e fare il passo indietro da tutti auspicato, che era e resta quello di riportare i parcheggi nella loro collocazione originaria”.

Un po’ come Fabio Taddei nei giorni scorsi, anche  Iannuzzi ha fatto dipendere da quella scelta gli ingenti danni causati all’asfalto della parte di strada dove “un tempo i parcheggi attutivano i danni provocati dal passaggio dei mezzi pesanti, che hanno fatto letteralmente sprofondare l’asfalto”. “Sono assolutamente d’accordo – ha rincarato la dose Riccardo Iannuzzi – con chi ritiene che, così facendo, si è resa meno sicura persino la passeggiata o la sosta sulle panchine. Ma la cosa più assurda è che si sono resi pericolosi gli ingressi alle abitazioni private e agli incroci, coprendo completamente la visuale, come ripetuto più volte dai residenti. Il tutto – ha aggiunto il coordinatore di Forza Italia – facendo venire meno il principio che i parcheggi, che in questo modo si sono ridotti sensibilmente, vengano dislocati nel verso d’ingresso alla città e non in uscita, costringendo così gli automobilisti a dover arrivare in piazza Garibaldi e tornare indietro, a meno di non fare un’inversione ad U che non è ovviamente consentita dal Codice della Strada”.

Print Friendly, PDF & Email