Ricci chiede leggerezza all’U17 Fc Frascati

Football Club Frascati Under 17 provinciale, si rivolge ai suoi ragazzi mister Manuel Ricci: “Giochiamo senza pensare troppo alla classifica”

0
92
ricci
Ricci

Il derby “ispira” l’Under 17 provinciale del Football Club Frascati. I ragazzi di mister Manuel Ricci hanno bissato il roboante 10-0 dell’andata contro il Colonna e anche al ritorno si sono ripetuti. “C’è tanta differenza tecnica tra le due squadre ed è emersa nel corso del match” dice l’allenatore frascatano che poi aggiunge un particolare importante: “Quando i nostri ragazzi vanno in campo con la testa “sgombra”, la prestazione è sempre positiva. Quando sentono di dover “dimostrare” qualcosa, allora è il momento che non rendono come possono”. L’Under 17 provinciale del Football Club Frascati occupa al momento l’ottavo posto in classifica: “Sicuramente tutti ci aspettavamo di essere più in alto perché questo gruppo ha qualità importanti, ma va detto che siamo partiti da zero in estate e che all’inizio abbiamo avuto qualche difficoltà che ci ha fatto perdere un po’ di strada rispetto alle posizioni di vertice. L’obiettivo attuale? Ho detto ai ragazzi di giocare senza troppe pressioni di risultato e senza pensare alla classifica, ma cercando soprattutto di gettare le basi in vista della prossima stagione”. Nel prossimo turno la squadra di mister Ricci ospiterà l’Olevano Romano che al momento sopravanza i frascatani di un punto: “Questo è il genere di sfide che possono crearci più problemi – avverte il tecnico dell’Under 17 provinciale del Football Club Frascati – All’andata gli avversari mi fecero una buona impressione, anche se la partita si mise subito nel verso più favorevole alla nostra squadra. In quel caso fummo molto bravi nella gestione, ma l’Olevano Romano è una buona compagine e merita l’attuale classifica”. Il girone di ritorno è iniziato da appena due gare e il team tuscolano ha tutte le potenzialità per finire bene il campionato e magari scalare altre posizioni in classifica: “Ma l’importante è crescere sia a livello individuale che di squadra, il resto sarà una conseguenza” ribadisce Ricci.

Print Friendly, PDF & Email