Ricomincio da Nemi, Carlo Cortuso candidato sindaco

0
920
ricomincionemi
Ricomincio da Nemi
ricomincionemi
Ricomincio da Nemi

Carlo Cortuso, c’è l’annuncio: “Mi candido a sindaco di Nemi”.

“Abbiamo fatto un po’ di rumore. La nostra fiducia è di aver generato interesse, attenzione su di noi e sulla nostra proposta. Del resto era il nostro obiettivo. Lo abbiamo scritto: l’ambizione più grande che abbiamo è di dettare un metodo nuovo che ponga al centro della dialettica le proposte e le idee per accoglierle, discuterle, vivisezionarle per poi ricomporle in una nuova visione della nostra città e della nostra comunità – inizia così la nota di Ricomincio da Nemi. Abbiamo bisogno del contributo di tutti coloro che avvertono l’esigenza morale di partecipare, che diventa un dovere a cui non si deve sfuggire. A cui non sfuggo neanche io. Mi piacerebbe una comunità unita, ampia. Per questo io lavoro: non contro qualcuno ma per qualche cosa. Credo nel noi, non nell’io, e punto a ricostruire un ‘campo aperto’, all’interno del quale spero vi siano tutti coloro che amano la buona politica e la buona amministrazione. Ed è in quest’ottica che io avanzo la mia candidatura a Sindaco di Nemi – dichiara Carlo Cortuso – alle prossime elezioni amministrative. Lo faccio col supporto ed il conforto del gruppo di lavoro di cui faccio parte e che si chiama: “RICOMINCIO DA NEMI” e dei tanti cittadini che ho incontrato e che mi si sono avvicinati. Gruppo che ogni giorno registra nuove adesioni e nuovi entusiasmi. Tutti insieme e tutti coscienti dell’enorme responsabilità di cui ci stiamo facendo carico, ma con la consapevolezza di essere protagonisti di un progetto importante. Mi candido a rappresentare l’impegno della tante cittadine e dei tanti cittadini che hanno a cuore il bene di Nemi. Norberto Bobbio – si avvia alla conclusione così la nota – sosteneva che bisogna essere «indipendenti» dalla politica, ma non «indifferenti» alla politica. Ed è per questo che sono aperto al confronto con tutte le forze politiche e di radicato impegno sociale che sono presenti sul territorio di Nemi e che sappiano cogliere l’enorme opportunità che potremmo darci tutti. Bisogna saper essere idealisti, non mollare e non rassegnarsi al cinismo. Credere nei valori comuni. Non abbandonarsi ad antiche divisioni, ma cogliere la grande occasione – conclude così il candidato sindaco di Ricomincio da Nemi – che il presente ci sta offrendo”.

Print Friendly, PDF & Email