Rif. Comunista “Distruggono le basi del sapere e la chiamano buona scuola”

0
1028
Rifondazione Comunista
Logo Rifondazione Comunista
Rifondazione Comunista
Logo Rifondazione Comunista

Questo il graffiante, esplicitamente critico antigovernativo, titolo dell’appuntamento di martedì 16 dicembre (ore 17.30) che ad Albano il PRC Castelli ha organizzato per analizzare, denunciare, proporre, cosa non va, e cosa potrebbe e dovrebbe essere la scuola oggi nel nostro Paese.

L’iniziativa, rivolta a docenti, genitori e studenti, sia per partecipare che per dire la propria sul tema in questione, si svolgerà presso la Sala Giunta di Palazzo Savelli (Municipio) in piazza della Costituente,1 ad Albano Laziale.

“Alcuni momenti di lotta – dichiarano in una nota gli esponenti di Rifondazione Comunista dei Castelli Romani – già presenti sul territorio dei Castelli romani da parte di studenti delle scuole medie superiori hanno messo in evidenza il nervo scoperto, dal punto di vista infrastrutturale e dei contenuti della scuola. La stessa partecipazione allo sciopero generale del 12 degli studenti – con decisioni assembleari che hanno decretato la stessa partecipazione attiva – restituiscono a questa giornata di confronto un valore di attualità immediatamente culturale e politico”.

A confrontarsi pubblicamente con chi parteciperà saranno:

Vito Meloni, responsabile nazionale PRC Scuola; Renata Puleo, Gruppo “No Invlsi”; Alessandra Zeppieri, Assessore Pubblica Istruzione comune di Albano Laziale; Marco Bizzoni, segretario PRC Federazione Castelli.

Sono stati invitati a partecipare i rappresentanti della FLC Cgil ed i Cobas.

Print Friendly, PDF & Email