Rio 2016, via alle Paralimpiadi

0
1016
boccanera
Gloria Boccanera
boccanera
Gloria Boccanera

Ci siamo, oggi 7 settembre inizieranno le Paralimpiadi di Rio 2016 e continueranno fino al 18 settembre. Saranno trasmesse tutti i giorni 24 ore su 24 da RaiSport1, da Rai2 dalle ore 1.30 alle 4 e dalle 9 alle 9.45, ora locale. La cerimonia d’apertura sarà visibile su entrambi i canali alle ore 23 italiane.

In occasione di questo grande evento sportivo, terrei particolarmente a far sentire tutto il nostro affetto alla campionessa paralimpica Gloria Boccanera, l’atleta di Rocca di Papa facente parte dell’Accademia di nuoto di Marino, specializzata nei 50 e 100 mt Dorso e che ho recentemente avuto l’onore di intervistare.

(Link intervista: http://www.metamagazine.it/?s=gloria+boccanera).

Gloria per me è la campionessa dagli occhi buoni, l’intenso e limpido azzurro del suo sguardo, rispecchia la trasparenza e la sensibilità della sua anima, dietro la sua timidezza si cela una grande forza interiore, una risorsa rara che molto spesso emerge solo attraverso la sofferenza.

Si Gloria ha dovuto affrontare tante sfide con se stessa, avrebbe potuto rinunciare e ne avrebbe avuto tutto il diritto, invece ha fatto una scelta che ha fatto la differenza, ha scelto la VITA, quella vera, fatta d’amore, di passione, di emozioni, di gioia, di conquiste e anche di momenti duri ma senza questi ultimi, Gloria probabilmente non sarebbe la donna e la campionessa che è oggi, tutto ha un senso, anche se all’inizio è difficile comprenderlo.

Tutto il mondo, tutta Italia ed in particolare tutti i Castelli Romani seguiranno le tue gare, che si svolgeranno il 9 Settembre alle 14,14 in cui gareggerai nei 100 mt, finali ore 22,50.

In seguito, il 15 Settembre potremmo assistere ai 50 mt alle ore 16,30, finali  ore 01.00.

Gli orari suddetti si intendono tutti in ore italiane e potrebbero essere sottoposti a piccoli cambiamenti.

Noi e chissà quante altre milioni di persone vogliamo ringraziarti per quella famosa scelta, siamo orgogliosi di te, del modo in cui rappresenti la nostra Italia e anche se hai già Vinto, ti auguriamo di fare meglio di tutti gli altri!

Tifiamo per te e ti vogliamo bene.

Mi raccomando, non perdiamo le Paralimpiadi di Rio 2016, basterà guardare una sola gara per capire che spesso le persone così dette “normodotate” fanno molto meno e si lamentano il triplo pur avendo di più…

Gli atleti Paralimpici, che chiamerei Atleti della Vita, non si concentrano su quello che non hanno ma la loro energia è tutta rivolta su quello che hanno a disposizione per dare il massimo di sé stessi, sprigionando una forza di volontà ed una voglia di vivere incredibili da cui tutti noi dovremmo i

Print Friendly, PDF & Email