Riscaldamento scuole, le precisazioni della Zotta

Città Metropolitana, la Zotta sul riscaldamento scolastico è categorica: "Allarme ingiustificato, controlli ed accensioni monitorati"

0
158
riunioneaulamagnafoscolo
#geloascuola Riunione Aula Magna Foscolo degli studenti

CITTA’ METROPOLITANA ROMA: RISCALDAMENTO SCUOLE “ALLARMISMO INGIUSTIFICATO, CONTROLLI ED ACCENSIONI MONITORATI”

“Vorrei precisare che la Città metropolitana di Roma Capitale, ha iniziato da giorni a monitorare, controllare ed accendere gli impianti di riscaldamento delle 340 scuole di nostra competenza. Mi spiace che si faccia inutile allarmismo su un argomento sensibile per gli studenti, insegnanti e addetti. Per dovere di completezza dei dati, posso garantire che gli uffici delle tre zone SUD, EST e NORD, hanno impartito disposizioni alla ditta incaricata della manutenzione e gestione degli impianti termici di provvedere ai controlli della funzionalità degli impianti, come previsto nello specifico “piano di manutenzione ordinaria preventiva”. Posso aggiungere che per i comuni della zona Sud – Castelli Romani gli impianti sono già in funzione dallo scorso 5 novembre. Analoga condizione è confermata anche per la zona EST – Valle dell’Aniene, dall’8 novembre scorso. Tali impianti non hanno manifestato problematiche. Per le zone sud, est e Nord e per gli istituti di Roma di competenza di Città metropolitana gli impianti verranno accesi a partire da lunedì prossimo, 12 novembre, mentre per la zona litoranea l’accensione è prevista per 19 novembre”.

Lo dichiara in una nota la Delegata alle Politiche scolastiche di C.M., Maria Teresa Zotta

Print Friendly, PDF & Email