Riunione straordinaria del Comitato Mensa a Marino

0
122
marinopanorama
Marino
Marino
Comune di Marino

Palazzo Colonna: riunione straordinaria del Comitato Mensa quella convocata dall’Amministrazione comunale ieri, 17 dicembre, nella sede municipale. Un momento di confronto importante nel quale l’assessore alla Pubblica Istruzione Arianna Esposito ha incontrato rappresentanze di genitori e insegnanti degli Istituti Comprensivi del territorio. Presente Aldo Crisanti, direttore della Multiservizi dei Castelli di Marino spa, la società di gestione del servizio di ristorazione scolastica.

«Dalla riunione dei componenti l’organo propositivo, anello di congiunzione tra studenti e Amministrazione comunale – riferisce l’assessore Esposito – sono scaturite sostanziali modifiche per il menù scolastico all’interno del quale, dopo il periodo di sosta delle attività didattiche connesso alle vacanze di Natale, il risotto ai funghi verrà sostituito con quello allo zafferano, i tonnarelli in salsa rosa prenderanno il posto dei tonnarelli ai funghi, la pasta alla marinara quello della pasta alle olive, mentre frutta fresca di stagione sarà introdotta in luogo di merendine e succo di frutta».

Una decisione, quella presa dal Comitato mensa, fa sapere l’assessore Esposito «adottata sulla base del confronto e della concertazione, del dialogo e della partecipazione propositiva tra tutti i componenti il gruppo di lavoro stesso. Elementi che – sottolinea – sono a fondamento del rapporto che l’Amministrazione ha, da sempre, in essere con il mondo della scuola. Le modifiche apportate – aggiunge – vanno a rappresentare anche una risposta concreta ad alcune pregresse proposte avanzate dai componenti il Comitato».

L’occasione, informa ancora Arianna Esposito, è stata propizia per illustrare, da parte del direttore della Multiservizi Crisanti, il perfezionamento delle procedure di controllo che il gestore del servizio di ristorazione scolastica ha inteso adottare sui cibi, sia in fase di preparazione che di dispensazione agli alunni.

«Nella speranza che – prosegue la Esposito – la valenza e la funzionalità di uno strumento propositivo, di conoscenza e di confronto importante come quello della Commissione Mensa, non venga mai meno nelle priorità di genitori e insegnanti, ad esclusivo vantaggio dei nostri ragazzi, auspichiamo un sempre maggiore scambio di vedute e proposte, frutto di una partecipazione ogni giorno in crescita».

«Cogliamo l’occasione – conclude l’assessore alla Pubblica Istruzione – per informare la cittadinanza che, in data odierna, il centro cottura di via della Repubblica è stato oggetto di ispezione igienico-sanitaria da parte dei Carabinieri, Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Roma. Dal sopralluogo – sottolinea citando il verbale redatto dai militari – tutti i locali sono risultati igienicamente e strutturalmente in ordine così come il personale addetto, in ordine nell’abbigliamento e curato della persona. Gli alimenti controllati a campione sono risultati in corso di validità e in regola con le procedure di HACCP».

 

Print Friendly, PDF & Email