Riunione sul Coronavirus con i sindaci metropolitani di Roma

Le risultanze e le info utili dopo la riunione dei sindaci metropolitani di Roma alla presenza del Primo Cittadino Virginia Raggi e del Prefetto di Roma

0
199
coronavirus
Coronavirus
riunione_coronavirus
Riunione Coronavirus sindaci metropolitani del 25 febbraio 2020

CORONAVIRUS, RAGGI: “NESSUN ALLARMISMO, COSTANTE CONTATTO CON I SINDACI DEL TERRITORIO”

La Sindaca della Città metropolitana di Roma Capitale Virginia Raggi ha incontrato, questa mattina, a Palazzo Valentini, i Sindaci dell’area metropolitana di Roma assieme al Prefetto Gerarda Pantalone. L’incontro si è reso necessario per condividere informazioni e misure a riguardo l’emergenza Coronavirus.

“Ho convocato i Sindaci per condividere tutti assieme le misure discusse nell’ultimo Comitato in Prefettura. La presenza massiccia dei Sindaci del territorio provinciale, testimonia la grande attenzione al tema. Voglio evidenziare, che al momento sul nostro territorio non registriamo casi autoctoni di contagio. Quindi va cancellato ogni allarmismo. Spetta a tutti noi il rispetto delle più accurate norme di igiene per scongiurare al massimo i rischi di contagio. La Regione Lazio ha diramato indicazioni chiare sugli opportuni comportamenti da mantenere. I cittadini, inoltre, possono rivolgersi al numero telefonico di pubblica utilità 1500 del Ministero della Salute, istituito con Ordinanza ministeriale del 25 gennaio 2020 (Misure profilattiche contro  il  nuovo Coronavirus). Di fronte alle tante fake news che circolano – ha concluso la Sindaca Raggi – è ancora più importante seguire esclusivamente le indicazioni provenienti dai canali informativi ufficiali. In questa fase va ribadito che occorre mantenere un atteggiamento lontano da toni eccessivamente allarmistici. Sarà nostra cura aggiornare i cittadini con la massima tempestività”.

L’Assessore alla Salute del Comune di Ciampino Cappello sull’esito dell’incontro  sulla situazione Coronavirus nell’Area Metropolitana

“In relazione alla riunione straordinaria di tutti i Sindaci dell’Area Metropolitana con la Sindaca Raggi e il Prefetto, convocata per fare il punto sulla situazione attuale legata all’emergenza da Coronavirus, l’Assessore alla Salute del Comune di Ciampino, Folco Cappello, dichiara quanto segue: “Durante l’incontro odierno (25 febbraio ndr), nel quale ho avuto modo di rappresentare il Comune di Ciampino, si è fatto un punto della situazione legato al Coronavirus per quanto riguarda l’intera Area Metropolitana. Attualmente non è presente alcun caso di contagio in questa area e non vi è alcuna misura restrittiva adottata. Tutte le istituzioni sono vigili e pronte ad intervenire tempestivamente in caso di necessità. Durante la riunione è emersa la necessità di divulgare in maniera decisa le norme comportamentali consigliate dal Ministero della Salute o dalla Regione Lazio alla popolazione. Da questo punto di vista possiamo dire di aver anticipato i tempi, visto che come Comune abbiamo già fatto affiggere numerosi manifesti a firma del Sindaco Ballico con il decalogo di comportamenti corretti da tenere in materia di igiene e salute. Questi manifesti verranno affissi anche nelle scuole, nei luoghi di ritrovo e di associazionismo, nei centri anziani, e nei centri sportivi, nonché, in formato ridotto, nelle attività produttive del nostro territorio. Questa campagna di comunicazione segue la campagna digitale già partita sui nostri canali ufficiali, social e sul sito, oltre che sulle applicazioni dedicate. Insieme a questa campagna di sensibilizzazione, si è convenuto sull’importanza di prestare massima attenzione alle procedure di igienizzazione per quel che riguarda gli uffici pubblici, le scuole, il servizio di Trasporto Pubblico. I cittadini devono essere correttamente informati su come comportarsi in caso di necessità, senza intasare i pronto soccorso e gli studi medici, ma rivolgendosi alle ASL e utilizzando i numeri di pronto intervento, come il 1500, che saranno ulteriormente potenziati in via precauzionale. È altresì fondamentale che i cittadini stessi si informino unicamente attraverso i canali di divulgazione ufficiali, quali Ministero, Regione, Comune, senza condividere notizie potenzialmente false e in grado di generare allarmismi nella popolazione.  Altro punto fondamentale della riunione è stato quello dedicato all’importanza di una corretta comunicazione tra i vari Enti della Città Metropolitana, la Prefettura, la Protezione Civile e le forze di Polizia Locali. Tutte le forze istituzionali coinvolte sono costantemente vigili sull’evolversi della situazione e sono pronte ad intervenire in caso di bisogno. Il Comune di Ciampino – ha concluso l’Assessore alla Salute – continuerà ad informare correttamente i propri cittadini e a mettere in campo tutte le misure necessarie a garantire la tutela della salute e della sicurezza pubblica”. Lo dichiara l’assessore Cappello.

 

 

Print Friendly, PDF & Email