Rocca di Papa, alla Fortezza degli Annibaldi torna il medioevo

0
1485
Rocca di Papa
Rocca di Papa
Rocca di Papa
Rocca di Papa

Il Medioevo non poteva non contagiare il suo sito archeologico della Fortezza degli Annibaldi, a Rocca di Papa, che nel weekend che va dall’8 al 10 agosto, tra fuochi, spade e stendardi, si trasformerà in un vero e proprio accampamento storico con tanto di dame e cavalieri, mercatini, maestranze, laboratori, danze e spettacoli diurni e serali in un luogo magico e suggestivo ai confini tra la terra e il cielo. L’evento dal titolo “Rocca medievale”, organizzato dall’associazione Accademia Medioevo con il patrocinio del Comune e in collaborazione con il Gruppo archeologico latino di Rocca di Papa, propone tre giorni di full immersion nella cultura e negli stili di vita del passato, con laboratori di realizzazione di bambole, tessitura al telaio, tintura medievale delle stoffe e addestramento di spada, ma anche cibo e balli tipici dell’epoca, nonché spettacoli di fuoco e giocoleria. All’interno della rassegna hanno trovato spazio anche molti artisti e band locali che si esibiranno nell’arco delle tre serate, come i “Voce e’ rocca” con un concerto cover di Renzo Arbore, e Carlo Fontani, giovane cantante reduce della trasmissione televisiva “Ti lascio una canzone”. In calendario anche momenti culturali e conferenze a tema, tra cui la presentazione del best seller “Eresia Pura” con lo scrittore Adriano Petta, a cura della dott.ssa Rosaria Cozzolino, vicepresidente di Accademia Medioevo, e la presentazione della ricerca storica “Ferro, Pietra e Sangue: Le memorie scomparse dei Castelli Romani” con lo scrittore Giangiacomo Gorgucci. La conclusione dell’evento, nella notte di San Lorenzo, sarà poi tutto dedicato agli astri con i “Racconti di Stelle” intorno al fuoco e l’ accensione delle lanterne volanti. L’evento, che promette scintille, sposa una location d’eccezione e mira a porre le basi per un appuntamento annuale e caratterizzante della città di Rocca di Papa. “Siamo entusiasti di ospitare questo evento e ringrazio gli organizzatori e tutti i volontari che stanno lavorando per calare la fortezza in un’atmosfera suggestiva d’altri tempi – è il commento del sindaco Pasquale Boccia -. L’evento, che ben si sposa con la Fortezza degli Annibaldi, sarà un’importante occasione per valorizzare il sito, farlo conoscere e viverlo, rispettandone il significato storico e archeologico”. Per maggiori informazioni www.accademiamedioevo.it, ingresso libero.

Print Friendly, PDF & Email