Rocca di Papa, esposto del Pro-Case sulle perimetrazioni

Il Presidente del Comitato Pro-Case Iadecola ha presentato un esposto sull’irreperibilità della documentazione inerente le perimetrazioni dei nuclei abusivi

0
49
alessio_iadecola
Alessio Iadecola

Il Presidente del Comitato Pro-Case, Alessio Iadecola, ha presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Velletri, al Prefetto di Roma e alla Corte dei Conti sull’“irreperibilità presso la sede comunale della documentazione inerente le perimetrazioni dei nuclei abusivi”. Il tema è tornato d’attualità alla luce della delibera di giunta n. 82 del 9 agosto 2019 per “velocizzare l’individuazione dell’aggiornamento dei perimetri dei nuclei abusivi”. Atto assolutamente similare alla delibera di giunta n. 101 del 11 ottobre 2017 per “l’affidamento di un incarico ad alto contenuto professionale ad un professionista per la verifica dell’iter di approvazione della Variante al PRG e alle a relative attività di perimetrazione dei nuclei edilizi sorti spontaneamente”. Tale documento, tuttavia, non avrebbe sortito effetti nonostante un ingente impegno di spesa. Per queste ragioni Alessio Iadecola nell’esposto ha evidenziato le parole dell’Assessore pro – tempore all’Urbanistica, Arch. Laura Zecchinelli, messe a verbale in sede di Consiglio Comunale, circa “l’inesistenza presso gli uffici preposti di studi sulle perimetrazioni dei nuclei abusivi nonostante la delibera”. Affermazioni che cozzano con quanto sostenuto dal Sindaco Emanuele Crestini che, in una riunione del 18 febbraio 2019, di fronte allo stesso Assessore Laura Zecchinelli, all’Assessore Danilo Romei e ad alcuni cittadini coinvolti direttamente nella tematica dell’abusivismo avrebbe dichiarato di “aver visionato il lavoro di perimetrazione dei nuclei abusivi”. A riportarlo anche la stampa locale. Il Presidente del Comitato Pro-Case, Alessio Iadecola, è determinato a voler far luce: “Pretendiamo che si metta fine a questa ignobile farsa ai danni dei cittadini di Rocca di Papa, in particolare verso chi è coinvolto dal problema dell’abusivismo. Chiediamo che chi di competenza approfondisca la posizione dell’attuale Assessore all’Urbanistica, Laura Zecchinelli, dell’attuale Assessore Danilo Romei per capire cosa è accaduto durante la riunione dello scorso febbraio alla quale non sono stato invitato, in quanto contrario agli incontri nelle segrete stanze. Vogliamo, inoltre, che l’ex Assessore all’Urbanistica, Barbara Barboni, risponda una volte per tutte del suo operato e di eventuali condotte non appropriate. C’è bisogno – ha concluso Alessio Iadecola – che chi amministra sia trasparente, altrimenti non può essere credibile quando decide”.

Print Friendly, PDF & Email