Rocca di Papa, Iadecola su dimissioni Barboni

Rocca di Papa, Alessio Iadecola del Comitato Pro-Case su dimissioni Barbara Barboni: “Sindaco incapace, amministrazione nulla”

0
563
piazzarocca
Piazza XX settembre, a Rocca di Papa

Rocca di Papa, Iadecola (Pro-Case) su dimissioni Barboni: “Sindaco incapace, amministrazione nulla”

“Al Comune di Rocca di Papa non c’è pace. Poveri cittadini! Nel giro di poche settimane anche un altro assessore ha fatto un passo indietro. Dopo Rossetti al Bilancio, si è dimessa anche Barbara Barboni ormai ex assessore all’Urbanistica. Senza considerare il dietrofront di Montalto delegato alle Politiche Sociali e il siluramento forzoso di Veronica Giannone nemmeno un anno fa. È evidente che il sindaco pro-tempore non è in grado di amministrare, lo decreta il nulla totale che questa maggioranza rappresenta. Da tre anni a questa parte non è stato fatto niente, non è stata affrontata alcuna questione importante dall’abusivismo alle antenne. Barbara Barboni ha mantenuto la delega assessorile all’Urbanistica per dieci mesi, durante i quali francamente non ci è dato sapere cosa abbia fatto. Non ricordo nessuna sua dichiarazione a mezzo stampa o qualsivoglia atto politico pubblicato. Pertanto, ci permettiamo di dire che è stato gettato un altro anno al vento nonostante le numerose criticità che insistono sulla materia urbanistica. Tuttavia, non vogliamo giungere a conclusioni affrettate. Siamo fiduciosi sul fatto che si sia lavorato alacremente in questi anni e mesi. Quindi vorremmo sapere a che punto sono le perimetrazioni che a detta del sindaco pro-tempore rappresenterebbero la panacea di tutti mali per gli abusivi. Dove è finito il lavoro che stavate facendo sul nuovo Piano Regolatore che proprio lei sindaco aveva definito leggero, semplice ed attuabile… Talmente tanto attuabile che non se ne vede l’ombra neppure all’orizzonte, nonostante le corbellerie dichiarate a mezzo stampa. Infine vorremmo interrogarla sul perché i suoi assessori fuggono. È una domanda retorica, perché la risposta sta nella sua totale incapacità di amministrare nell’interesse dei cittadini”. Così in una nota il Presidente del Comitato Pro-Case, Alessio Iadecola.

Print Friendly, PDF & Email