Rocca Priora Calcio debutta al Montefiore contro il Città di Ciampino

0
1629
Andrea Del Grosso
Andrea Del Grosso mister Rocca Priora Calcio
Andrea Del Grosso
Andrea Del Grosso mister Rocca Priora Calcio

Ormai ci siamo. La matricola Rocca Priora sta per fare il suo debutto nel campionato di Promozione. Poche ore e i ragazzi di mister Andrea Del Grosso si troveranno di fronte una delle squadre più attrezzate del girone C, vale a dire il Città di Ciampino. «E’ vero, domenica (ore 11, campo “Montefiore” di Rocca Priora, ndr) affronteremo una delle squadre più ambiziose e preparate della categoria – dice Del Grosso -, ma è meglio avere subito test importanti per capire che ruolo possiamo recitare in questo campionato. Mi aspetto una grossa prestazione da parte dei miei ragazzi, soprattutto a livello mentale». Mancherà il difensore centrale Alessio Vinci che deve scontare ancora un turno di squalifica rimediato nella passata stagione, ma per il resto Del Grosso non dovrebbe avere grossi problemi di formazione anche se il Rocca Priora continua ad essere attento alle soluzioni che propone il “mercato”. «Negli ultimi giorni abbiamo tesserato il centrocampista De Angelis e il difensore Brancaccia e probabilmente – dice il tecnico – inseriremo in organico anche una punta dopo che Capozzi ha dovuto lasciare per problemi personali. Poi possiamo contare su una base di giovani molto interessante, ho visto lavorare la nostra Juniores Primavera e credo sia fortissima». Del Grosso si mostra soddisfatto di questo mese e mezzo circa di preparazione pre-campionato. «I ragazzi hanno lavorato benissimo e infatti molto a malincuore abbiamo dovuto ridurre il gruppo, come tra l’altro avevamo preannunciato, dai 35 atleti iniziali agli attuali 23. La società è stata molto presente e quindi siamo fiduciosi per l’avvio della stagione». Nell’ultima amichevole, giocata domenica scorsa al “Montefiore”, il Rocca Priora ha battuto 1-0 il Giulianello (compagine di Prima categoria) grazie alla rete di Ivan Zaratti. «E’ stato un buon test, la squadra ha costruito tanto ma, se devo trovare una pecca, siamo stati poco incisivi sotto porta. Mi auguro che domenica ci sia maggior precisione e freddezza».

Print Friendly, PDF & Email