Rocca Priora, il Comune da lo stop al Tempio Crematorio

0
656
crematorio
Tempio crematorio
crematorio
Tempio crematorio

L’Amministrazione comunale di Rocca Priora ha deciso di rinviare, senza fissare altra data, la prima riunione della Conferenza dei servizi per la definitiva approvazione del Progetto preliminare per la realizzazione di un Tempio Crematorio all’interno del cimitero comunale di Fontana Chiusa.

Questo passaggio rappresenta anche una presa d’atto da parte dell’Amministrazione comunale delle grandi perplessità che la Città ha manifestato all’idea di realizzare l’opera in territorio comunale.

L’iter è tecnicamente sospeso, “in considerazione di un complessivo approfondimento degli interessi pubblici sottesi all’intervento, anche alla luce degli apporti procedimentali pervenuti dai soggetti di interessi diffusi e dalla cittadinanza”, come spiega la comunicazione di rinvio da parte dell’Ufficio Tecnico comunale del 31 Marzo.

L’Amministrazione comunale con questo passaggio prende ufficialmente in considerazione la richiesta di non proseguire con i passaggi che renderebbero il procedimento definitivamente operativo.

“Come avevamo anche annunciato in conferenza pubblica, non si può non tener conto, di fronte alla manifestazione d’interesse del Consiglio comunale per l’opera, della grande mobilitazione cittadina che ci chiede di rivedere questa decisione – spiega il sindaco di Rocca Priora, Damiano Pucci. – Nei prossimi giorni, dopo un confronto con i gruppi consiliari, valuteremo in merito ai passaggi più funzionali a non proseguire l’iter di realizzazione dell’opera sul territorio comunale, anche alla luce del fatto che nel limitrofo comune di San Cesareo è ormai in procinto di entrare in funzione un servizio identico”.

Print Friendly, PDF & Email