Rocca Priora, Damiano Pucci risponde a David de Righi

Damiano Pucci "Mi preme rispondere al neo segretario del PD nella sua doppia veste di consigliere comunale e rappresentante di un partito politico."

0
259
pucci
pucci

“Mi preme rispondere al neo segretario del PD nella sua doppia veste di consigliere comunale e rappresentante di un partito politico. Al di là dello strumentale accostamento ad altre realtà solo per evocare momenti storici da cui tutta la comunità politica roccapriorese si sente distante, come Presidente del Consiglio comunale intervengo per tranquillizzare e rassicurare tutti i gruppi consiliari in merito al rispetto di tutti gli adempimenti istruttori propedeutici allo svolgimento dei lavori di consiglio. Come responsabile di Italia Viva a Rocca Priora invece non mi capacito del fatto che il neo segretario della sezione locale del Pd faccia una così veemente opposizione in consiglio comunale a una Sindaca che è un’iscritta storica del PD e militante nella sua stessa sezione. Andrebbe anche spiegato come si fa a essere segretario locale del PD e contemporaneamente appartenere al gruppo Consiliare di chiaro richiamo leghista/populista che si chiama Prima Rocca Priora, con buona pace di tutti i livelli provinciali e regionali del partito. Sempre come Italia Viva gli propongo di tornare a costruire da attore protagonista un quadro organico di centrosinistra che parta dal riconoscimento di Anna Gentili come sindaco di Rocca Priora in quanto espressione del PD locale”. Lo dichiara Damiano Pucci, responsabile di Italia Viva di Rocca Priora e Presidente del Consiglio Comunale roccapriorese.

Print Friendly, PDF & Email