Rocchi salva il Nuovo Santa Maria Mole Marino calcio

0
832
Santa Maria delle Mole Marino
Santa Maria delle Mole di Marino
Santa Maria delle Mole Marino
Santa Maria delle Mole di Marino

Un gol di Rocchi all’ultimo respiro permette al Santa Maria Mole Marino di evitare la seconda sconfitta consecutiva in campionato. Dopo un primo tempo sottotono i padroni di casa hanno reagito e nella seconda frazione, pur senza strafare e per mezz’ora in dieci, hanno tirato fuori la giusta dose di carattere per portare a casa un punto che, alla fine, vale come una vittoria contro una diretta rivale come l’Astrea. I ministeriali si erano infatti portati sul doppio vantaggio con un micidiale uno-due dopo i primi 18 minuti targato Mollo-Maurizi. Troppo leggera la difesa biancoceleste che ha prima lasciato libero in area Mollo di battere sottoporta, dopo un cross da sinistra, poi di consentire l’inserimento di Maurizi, servito da un fortunoso rimpallo vinto da Giuntoli, che ha freddato Brugnettini sul primo palo. La reazione dei castellani tardava ad arrivare, a prendere il sopravvento era soprattutto il nervosismo, dovuto probabilmente anche ai risultati negativi dell’ultimo mese e mezzo. Ne usciva fuori una squadra contratta che stentava a trovare la verticalizzazione giusta, con Federici troppo solo e Capolei intorno a lui che non riusciva a trovare il guizzo vincente. Era infatti da un rilancio lungo del portiere Brugnettini che, a cinque dal riposo, arrivava il primo pericolo per Micheli, con Bozzoni bravo nel controllo e sfortunato nel pallonetto che usciva di non molto. A dare una leggera scossa al Mole Marino ci pensava poco dopo Secci, ex della partita, che ostacolava con un fallo in area Federici. Rigore netto che lo specialista Bozzoni non falliva spiazzando Micheli. La ripresa si apriva con Giuntoli che faceva secco sullo scatto Bellucci, l’ultimo arrivato in casa Mole Marino, ma in mezzo, a porta spalancata, non trovava nessuno dei suoi compagni pronto a intervenire. Al 14’ Federici si faceva espellere dall’arbitro Amadio per proteste dopo aver ricevuto una gomitata da un avversario. Il direttore di gara non si era accorto dell’irregolarità a centrocampo di un giocatore ospite punendo soltanto l’eccessiva reazione verbale dell’attaccante di casa. L’Astrea non ne approfittava e arretrava a sorpresa il proprio baricentro anziché provare a chiudere la partita. Il Mole Marino esercitava una pressione maggiore nell’area ministeriale e, pur non creando grosse occasioni, metteva in costante pressione i difensori ospiti. In pieno recupero si accendeva un parapiglia in mezzo al campo e a farne le spese era il neo entrato dell’Astrea Cruciani che veniva espulso. Parità numerica ristabilita. Il direttore di gara concedeva un supplemento di recupero dal quale Rocchi tirava fuori dal cilindro una girata perfetta in area che andava ad infilarsi alla sinistra di un immobile Micheli.

N. S. MARIA MOLE MARINO                     2

ASTREA                                                             2

 

N. S. MARIA MOLE MARINO (3-5-2): Brugnettini 6, Muscia 6, Belfiore 5,5 (25’ st Rocchi 7), Visone 6 (16’ st Viscontini 5), Russo 5,5, Bellucci 6, Spalletta 7, Noviello 5, Federici 4, Capolei 5,5, Bozzoni 6,5. A disp.: Cordella, Macellari, Corso, Spina, Saccavino, Cuccuru, Pecoraro. All.: Rinaldi.

ASTREA (4-1-4-1): Micheli 6, Fazio 6 (33’ st Cruciani 4), Briotti sv (30’ pt Gaeta 6,5), Battisti 6, Cipriani 6, Sannibale 6, Maurizi 6,5, Mollo 6 (37’ st Circuri sv), Giuntoli 7, Bellini 5,5, Secci 5,5. A disp.: Ciurluini, Di Fiordo, Tagliaferri, De Vincenzi, Filomena, Di Iorio. All.: Di Luca (Rambaudi squalificato).

Arbitro: Amadio di Ascoli P. (Ventre e Notarangelo di Cassino).

Marcatori: 12’ pt Mollo (A), 18’ pt Maurizi (A), 42’ pt Bozzoni (rig.) (MM), 49’ st Rocchi (MM).

Note: espulsi al 14’ st Federici (MM) per proteste e al 47’ st Cruciani (A) per condotta antisportiva Ammoniti: Brugnettini, Belfiore, Russo, Noviello (MM), Micheli, Maurizi, Gaeta, Circuri (A). Recupero: 2’+1’ pt, 3’+1’ st.

Print Friendly, PDF & Email