Roma, la cronaca della 24 h MTB di sabato 12 settembre

0
783
24h_mtb_roma
24h MTB Roma
24h_mtb_roma
24h MTB Roma

La decima edizione della 24h MTB di Roma, organizzata da ASD Bike Tour, ASD VIII Legione Romana, ASD Sport Emotion e Cronobyte, si è appena conclusa ed è stata un’edizione piena di emozioni e soddisfazioni.

La 24h è un evento internazionale non solo sportivo ma anche ludico, goliardico, che offre tre giorni di divertimento all’insegna dello sport e del gioco di squadra, ma anche di spettacolo grazie alla musica e ai giochi di luce notturni.

La gara si è aperta sabato 12 settembre con la storica partenza in stile Le Mans: i circa 1300 ciclisti hanno raggiunto le loro mountain bike correndo, per poi montare in sella ed iniziare a pedalare sul magnifico circuito lungo 7,5 km che si snodava attraverso il Parco degli Acquedotti, che come ogni anno fa da sfondo alla manifestazione creando una suggestiva atmosfera sospesa tra passato e presente. Il circuito, nonostante la pioggia del venerdì che ha fatto temere per il peggio, era in ottime condizioni proprio grazie alla pioggia che, senza formare troppo fango, ha anche evitato il gran polverone che solitamente si solleva. La gara si è conclusa domenica 13 alle 12 in punto dopo ventiquattro ore di pedalata, chi in solitario, chi a staffetta con la propria squadra. L’insieme dei biker ha compiuto 18.409 giri totalizzando la cifra da capogiro di 130mila chilometri percorsi!

Come prima squadra maschile da otto si è riconfermato campione, dopo la vittoria dello scorso anno, il team MTB Santa Marinella-Salese Cycling Tonica 1 con 106 giri per un totale di 795 km percorsi. La prima squadra da quattro è stata invece la Pol. Foro Italico ASD. I primi classificati per la categoria solitari sono stati Rudolf Springer con 77 giri, anche lui riconfermatosi campione, e Nicoletta Massimiliano con 74 giri. Le prime squadre sono state premiate come da tradizione con l’elmo romano, mentre i solitari hanno ricevuto la simbolica daga romana. I vincitori hanno festeggiato brindando con spumante Ponte, sponsor della manifestazione insieme a +Vista e Decathlon. Alla premiazione così come alla partenza e all’arrivo della gara, oltre agli organizzatori dell’evento e ad Elio Proch che ha presentato e commentato l’intera gara, è stato presente anche Silvia Natali, Assessore allo Sport del VII Municipio.

Alla 24h di Roma si sono come ogni anno accompagnati altri eventi collaterali rivolti a tutti: la simpatica “24 minuti” dedicata ai piccoli ciclisti ha riscosso un grande successo con ben 200 bambini di ogni età partecipanti, così come la Run for 24h, la gara podistica svoltasi venerdì 11, che ha quasi raddoppiato il numero di atleti partenti rispetto allo scorso anno e che ha visto la premiazione dei primi classificati assoluti e dei primi cinque arrivati di ogni categoria.

Mentre Sportograf si è occupata del reportage ufficiale scattando più di 70.000 foto tra giorno e notte, quest’anno i protagonisti stessi della gara hanno potuto prendere parte attiva al racconto della manifestazione. Infatti in occasione della decima edizione la 24h si è resa “social” e sulla sua pagina ufficiale di Facebook 24h MTB SPQR MMX ha lanciato l’hashtag #24hroma2015 attraverso cui tutti i partecipanti hanno potuto condividere pensieri, esperienze e soprattutto foto e video della gara. Il movimento social è ancora attivo in questi giorni e ci permette di rivivere i momenti più belli di questa edizione, che come ogni anno si è rivelata ricca di emozioni e grandi risultati.

Print Friendly, PDF & Email