Rubavano oggetti griffati nei negozi di Albano, arrestate madre e figlia

0
972
Arresto
Carabinieri arrestano donna
Arresto
Carabinieri arrestano donna

Ad Albano arrestata una banda familiare che rubava oggetti griffati nei negozi del centro storico. I Carabinieri della stazione di Albano hanno arrestato due donne, madre e figlia, di 45 e 18 anni, italiane, che erano diventate il terrore dei negozianti della zona. Le due ladre professioniste, approfittavano della presenza di altri clienti nelle attività commerciali per sottrarre abbigliamento molto costoso, bigiotteria, borse, scarpe e altri capi di valore. Dopo aver ricevuto le numerose segnalazioni degli esercenti i militari si sono messi sulle tracce delle due  e le hanno beccate all’uscita di un negozio con la refurtiva nascosta indosso e nelle loro borse. Sono state arrestate per furto aggravato e processate per direttissima dal Tribunale di Velletri, condannate a 6 mesi con pena sospesa e obbligo di non frequentare più il territorio di Albano. La refurtiva è stata in parte recuperata e restituita ai legittimi proprietari.

Print Friendly, PDF & Email