Sallustio, “Zingaretti in soccorso Pd ariccino agonizzante”

0
1003
sallustio1
Luisa Sallustio
sallustio1
Luisa Sallustio

“Mi meraviglia vedere già oggi, ad Ariccia, il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, laddove, in passato, figure istituzionali come la sua non erano mai giunte dalle nostre parti prima degli ultimissimi giorni antecedenti alla chiusura della campagna elettorale”. Ha esordito così la candidata a sindaco per l’Italia dei Diritti Luisa Sallustio, in procinto di incontrare una delegazione di cittadini a cui illustrerà alcuni punti del suo programma. “Evidentemente – ha proseguito – il timore del Partito democratico nei confronti della proposta politica dell’Idd si fa sempre più forte. Non stento a crederci, visto e considerato che negli ultimi due incontri pubblici tenuti dai dem ad assistere c’erano solo quattro gatti. A questo punto – ha poi incalzato la responsabile regionale del movimento presieduto da Antonello De Pierro – le cose sono due, o si voleva risolvere il problema dei topi, oppure il Pd naviga proprio in cattive acque”. Non la manda a dire la candidata Idd, uscita dalle file del Pd nei mesi scorsi a seguito della contestazione sul mancato svolgimento delle primarie cittadine che ha così concluso l’intervento: “La forza di un partito si misura attraverso il coinvolgimento che riesce a generare sul territorio in cui, tra l’altro, il Pd ariccino è attivo da molti anni. L’assenza di interesse da parte della cittadinanza, unita alla richiesta di soccorso da parte di Zingaretti, costituisce il prezzo da pagare per i tanti errori politici commessi negli anni e che hanno reso Ariccia un feudo ripiegato su sé stesso. Con la mia amministrazione torneremo ad essere finalmente città aperta al cambiamento” così il candidato sindaco di Ariccia Luisa Sallustio sul Pd e Zingaretti.

 

Print Friendly, PDF & Email