La giovane Sara Crusco con Fdi per Greci Sindaco di Velletri

Le prime dichiarazioni di Sara Crusco giovane candidata nella lista di Fratelli d'Italia a Velletri per Giorgio Greci Sindaco

0
456
crusco
Sara Crusco

Ci sarà anche la giovane veliterna Sara Crusco a caratterizzare col suo entusiasmo e nuove idee la lista di Fratelli d’Italia, a sostegno del candidato Sindaco Giorgio Greci in vista delle Comunali di Velletri del 10 giugno.

Studentessa laureanda in lingue e letterature moderne, Sara ha scelto di dare il proprio contributo ad un progetto politico che già da tempo si è strutturato attorno alla candidatura del medico cardiologo veliterno, ravvisando in esso le risposte a quelle criticità che da cittadina vive sulla sua pelle.

“Velletri ha un grandissimo potenziale inespresso – ha riferito Sara -. Purtroppo oggi ci ritroviamo in una città invivibile, in cui la vita e la vitalità della comunità stessa necessita di essere ricostruita. E’ evidente il degrado e l’abbandono che ci circonda, dalle strade alla manutenzione del verde, sino ad arrivare al decoro urbano, che si presenta in uno stato di palese abbandono. Una serie di criticità non di poco conto perchè minano il vivere sociale, l’incontro tra i cittadini e il legame che essi stessi sentono con la città in cui vivono. Sia in centro che in periferia la situazione è drammatica, e tutto ciò si traduce in un malessere quotidiano del cittadino, che si sta sempre più disamorando della sua Velletri”.

Idee chiare quelle della giovane candidata in quota Fratelli d’Italia, che ha scelto di provare ad invertire la tendenza e di ingaggiare con nuovo e maggiore entusiasmo la sfida del cambiamento. “Mi sono messa a disposizione per dare il mio contributo, esattamente come dovrebbe fare qualsiasi cittadino per riconnettersi con la politica ed esserne protagonista” ha sottolineato ancora una volta Sara Crusco, che tra i temi a lei più vicini ha ricordato soprattutto la gestione dei rifiuti e l’integrazione delle persone con disabilità. “Bisogna ricostruire il tessuto sociale della nostra comunità – ha infatti dichiarato Sara in merito -, e per farlo c’è bisogno di una città più accogliente e pulita, con una nuova e più efficiente raccolta differenziata porta a porta, che eviti lo stallo di buste della spazzatura in pieno giorno in centro come in periferia, con orari di ritiro non consoni e buste della spazzatura che finiscono per essere alla mercé degli animali. Abbiamo altresì bisogno che la comunità si stringa attorno alle fasce deboli della popolazione, attraverso interventi concreti che mirino all’inclusione dei disabili, come lo spostamento del centro diurno nel cuore di Velletri, in un punto che sia strategico e fulcro di attività cittadine per l’incontro e lo scambio”.

“Ho scelto di sostenere questi progetti al fianco di Giorgio Greci – ha concluso Sara Crusco – perché rappresenta la scelta vincente in grado di assicurare quel rilancio in cui credo e di cui la città ha fortemente bisogno”.

Print Friendly, PDF & Email