Scatta il conto alla rovescia per il Saturno Film Festival

Saturno Film Festival a Cinecittà World. La prestigiosa rassegna cinematografica avrà inizio mercoledì 11 ottobre e terminerà nella giornata di domenica 15

0
550
saturno
Saturno Film Festival
Cresce l’attesa per la nuova edizione del Saturno Film Festival, che da quest’anno sarà ospitato all’interno della cornice di Cinecittà World. La prestigiosa rassegna cinematografica, giunta alla 13^ edizione, avrà inizio mercoledì 11 ottobre e terminerà nella giornata di domenica 15 con la proiezione del film d’animazione “Fantasia”, e del documentario sulla sua creazione. La serata clou sarà sabato 14 ottobre, quando si procederà alle premiazioni dei concorsi in programma alla presenza di ospiti del mondo dello spettacolo. Diverse le sezioni che comporranno la rassegna, costituendo una sorta di eventi nell’evento: dal Saturno Concorso, che designerà il film vincitore della rassegna, per arrivare al Saturno Libri, il Saturno Doc e Saturno Corti, oltre alle sezioni Saturno Scuola ed Università. Il fil rouge della 13^ edizione del Saturno Film Festival, che ogni anno approfondisce in tutte le sue espressioni un argomento di rilevanza sociale e di responsabilità civile, sarà la Musica come strumento di unione, condivisione e riscatto sociale. Da qui la proiezione di pellicole strettamente legate al tema della musica, come “La La Land”, reduce dalle 14 candidature ai Premi Oscar 2017. Partecipare all’attesissima manifestazione presieduta dal regista Giuliano Montaldo, con la direzione artistica di Mariella Li Sacchi e la produzione esecutiva di Amedeo Letizia, dell’Associazione Culturale “Agenzia del Tempo”, consentirà anche di poter apprezzare le attrazioni del parco tematico, che offre diversi spunti d’interesse per gli amanti del Cinema. Il biglietto d’ingresso per chi parteciperà agli eventi del Saturno sarà fissato all’eccezionale prezzo di 12 euro (invece di 24), ottenibile inserendo il codice promo ‘Saturno’ all’interno del sito internet della manifestazione: www.saturnofilmfestival.com (ogni studente che parteciperà con la scuola riceverà un biglietto omaggio non nominativo per l’ingresso al parco, valido fino al 31 dicembre 2017). Tra i punti di forza della manifestazione, che di certo non passerà inosservato agli occhi dei cinefili, ci sarà il maestoso Teatro 1, dove verranno proiettati i film, tra i più grandi teatri di posa d’Europa, ampio 2.400 mq ed alto ben 24 metri. Imponenti le dimensioni dello schermo, di 23 metri x 8, cui si aggiungono un proiettore in 4K e la tribuna telescopica e mobile che può ospitare fino a 1800 persone, immergendo lo spettatore in un’atmosfera davvero unica, dove le qualità audiovisive di ogni pellicola vengono esaltate all’ennesima potenza. La sezioni “Saturno Libri”, da sempre particolarmente apprezzata, si svolgerà all’interno della suggestiva Sala “Pezzi da Oscar”, all’interno della quale i partecipanti potranno seguire la presentazione dei volumi circondati da oggetti che costituiscono delle vere e proprie pietre miliari di pellicole di fama e pregio. Ad arricchire la programmazione del Festival già densa di eventi, la possibilità offerta da Cinecittà World di assistere, e anche di partecipare come comparse, alle riprese del film “Il grande salto”, con Giorgio Tirabassi e Ricky Memphis, diverse scene del quale saranno girate proprio a Cinecittà World, dall’11 al 13 ottobre. La sezione “Saturno Università” sarà caratterizzata da seminari tenuti da professori universitari di spicco, che si avvarranno della collaborazione di professionisti del cinema. La partecipazione agli stessi, peraltro aperta a tutti, garantirà agli studenti il riconoscimento di crediti formativi. Nel gran galà del sabato non mancherà la premiazione del “Saturno Doc” e “Saturno Corti”, una sezione internazionale di documentari e corti cui hanno partecipato autori di tutto il pianeta, giudicata da una giuria qualificata. Incideranno invece i voti popolari, di chi assisterà ai film proiettati nel corso della settimana, per la scelta del film che trionferà nel “Saturno Concorso”, che nella passata edizione registrò il successo di “Veloce come il vento”, di Matteo Rovere.
“SATURNO LIBRI”, UN VIAGGIO LETTERARIO NEL CINEMA A CINECITTA’ WORLD
17:00 6 Ottobre – La presentazione dei volumi all’interno della rassegna cinematografica “Saturno Film Festival” nella sala “Pezzi da Oscar”

 

Non potevano mancare, come ormai da tradizione, le presentazioni di volumi sul cinema all’interno della sezione “Libri”, promossa dalla rassegna cinematografica “Saturno Film Festival” in programma dall’11 al 15 ottobre a Cinecittà World.

Nella suggestiva sala del parco tematico alle porte di Roma, denominata “Pezzi da Oscar”, tra la statua di Cleopatra, il trono di Ben Hur, il Crocifisso di “Don Camillo e Peppone”, il “Buddha” di Gangs of New York e il “Cristo” della Dolce Vita, in un suggestivo viaggio di testimonianze scenografiche utilizzate in film e kolossal immortali, si terranno tre importanti presentazioni letterarie, accompagnate da degustazioni di prodotti tipici locali e da vini di apprezzate cantine del territorio.

L’ ampia programmazione messa a punto con la direzione artistica di Mariella Li Sacchi e la produzione esecutiva di Amedeo Letizia, dell’Associazione Culturale “Agenzia del Tempo”, vede aprire la sezione letteraria mercoledì 11 ottobre alle ore 18,30 con “Road to nowhere – Il cinema contemporaneo come laboratorio autoriflessivo”, di Pietro Masciullo, edito da Bulzoni, che approfondisce importanti pellicole per giungere ad un’analisi del cinema moderno. Si continua, poi, giovedì 12 ottobre, sempre alle ore 18,30, con “La fabbrica delle stelle” di Gaetano Savatteri, edito da Sellerio, che esplora la banalità del mondo di finzione in cui siamo tutti intrappolati; per poi concludere venerdì 13 ottobre, stessa ora, con “Il sistema Pixar”, dell’autore Christian Uva, editore Il Mulino, che propone una riflessione sui successi dei film di animazione come Toy Story, Alla ricerca di Nemo, Gli incredibili, Cars e Inside Out.

Il biglietto d’ingresso al parco divertimenti, per chi parteciperà agli eventi della 13esima edizione della prestigiosa rassegna del Saturno, tra proiezioni cinematografiche, convegni e seminari, è fissato all’eccezionale prezzo di 12 euro (invece di 24), ottenibile inserendo il codice promo ‘Saturno’ all’interno del sito internet della manifestazione: www.saturnofilmfestival.com (ogni studente che parteciperà con la scuola riceverà un biglietto omaggio non nominativo per l’ingresso al parco, valido fino al 31 dicembre 2017).

ECCEZIONALI LEZIONI SUL CINEMA PER STUDENTI UNIVERSITARI A CINECITTA’ WORLD

12:30 10 Ottobre- Gli interessanti seminari sono inseriti nella rassegna “Saturno Film Festival”, dall’11 al 15 ottobre 2017

Non ci saranno solo le proiezioni di film, la presentazione di libri e il concorso di corti e documentari a condire l’interessante programmazione del “Saturno Film Festival” – la prestigiosa rassegna cinematografica ospitata dall’11 al 15 ottobre a Cinecittà World – ma anche momenti di approfondimento con docenti universitari che saranno aperti a tutti.
Cinque giorni di appuntamenti incentrati sulla ‘musica’, tema scelto per la 13esima edizione dell’evento, coi partecipanti che potranno godere anche degli spazi e degli intrattenimenti messi a disposizione dal Parco, ispirato proprio al mondo del cinema. Tra gli appuntamenti con i film in sala, i concorsi dedicati ai giovani e le presentazioni letterarie, la programmazione del Saturno offre anche alcuni seminari in collaborazione con le Università italiane, a partire dalle ore 10, la cui partecipazione consente agli studenti di ottenere crediti formativi.
Si inizia mercoledì 11 ottobre con “Cinema e Pittura”, seminario tenuto dal professore Marco Nocca, dell’Accademia delle Belle Arti di Roma, che intende indagare le relazioni intercorse tra la Settima Arte e il patrimonio di immagini preesistenti l’invenzione del cinema. Giovedì 12 ottobre si prosegue con “Roma raccontata attraverso il cinema” a cura del professore Fabrizio Natalini, dell’Università di Tor Vergata, nel corso del quale verranno analizzati i rapporti intercorsi fra la Capitale d’Italia e il dorato mondo del cinema. Il seminario analizzerà molte pellicole, dal Neorealismo alla ‘Commedia all’italiana’, da La grande bellezza all’oggi, per mostrare, anche attraverso preziosi documentari, come la città è cambiata e quanto è rimasto sulla memoria dello schermo.

Nel pomeriggio, inoltre, è previsto un breve intervento della dott.ssa Alessandra Capparè, studiosa e attrice di prestigio, sulla figura dell’attrice romana Monica Vitti. Venerdì 13 ottobre  è in programma il seminario “Lo sguardo del reale. Il documentario italiano contemporaneo tra estetica, produzione e circolazione”, del professore Damiano Garofalo, dell’Università Cattolica di Milano, che si snoderà con numerosi interventi e tavole rotonde con registi, produttori ed altre figure del mondo del cinema.

Il biglietto d’ingresso al parco divertimenti, per chi parteciperà agli eventi del Saturno Film Festival, è fissato all’eccezionale prezzo di 12 euro (invece di 24), ottenibile inserendo il codice promo ‘Saturno’ all’interno del sito internet della manifestazione: www.saturnofilmfestival.com (ogni studente che parteciperà con la scuola riceverà un biglietto omaggio non nominativo per l’ingresso al parco, valido fino al 31 dicembre 2017).

CINEMA, A CINECITTA’ WORLD RUSH FINALE PER LA TREDICESIMA EDIZIONE DEL SATURNO FILM FESTIVAL 

12:00 14 Ottobre – Rush finale per la 13^ edizione del “Saturno Film Festival”, la rassegna cinematografica itinerante che fa tappa presso “Cinecittà World”, il Parco del Cinema e della Tv. Seminari, convegni, presentazioni di libri e tavole rotonde hanno sin qui caratterizzato la programmazione, in cui spiccano i film in Concorso, come pure i Corti e i Documentari, cui sono state dedicate apposite sezioni.

Particolare interesse hanno suscitato i seminari universitari, incastonati nella sezione Saturno Università, in collaborazione con le Università italiane. Da “Cinema e Pittura”, il coinvolgente seminario tenuto dal professore Marco Nocca, dell’Accademia delle Belle Arti di Roma, si è passati per “Roma raccontata attraverso il cinema”, a cura del professore Fabrizio Natalini, dell’Università di Tor Vergata, nel corso del quale sono stati analizzati i rapporti intercorsi fra la Capitale e il mondo del cinema. Nella giornata di venerdì è stata la volta de “Lo sguardo del reale. Il documentario italiano contemporaneo tra estetica, produzione e circolazione”, del professore Damiano Garofalo, dell’Università Cattolica di Milano, cui è seguita la tavola rotonda “Produzione e circolazione”, coordinata da Emiliano Morreale, dell’Università “La Sapienza di Roma”,  che ha dato vita ad un appassionante dibattito sullo stato di salute del cinema, con uno spaccato sul presente e una proiezione sul futuro, che ha visto coinvolti registri, produttori ed altre figure legate al settore.  Alcuni degli studenti partecipanti, che hanno ottenuto preziosi crediti formativi, hanno poi preso parte, come comparse, alle riprese del film “Il grande salto”, con Giorgio Tirabassi e Ricky Memphis, girate proprio tra le vie del Parco. 

Particolarmente apprezzate, nella programmazione messa a punto con la direzione artistica di Mariella Li Sacchi e la produzione esecutiva di Amedeo Letizia, dell’Associazione Culturale “Agenzia del Tempo”, sono state le presentazioni letterarie del “Saturno Libri”. Dopo la presentazione di “Road to nowhere – Il cinema contemporaneo come laboratorio autoriflessivo”, di Pietro Masciullo, edito da Bulzoni, che ha approfondito alcune pellicole e si è prodotto in un’analisi del cinema moderno, si è continuato con “La fabbrica delle stelle” di Gaetano Savatteri, edito da Sellerio, per arrivare a “Il sistema Pixar”, dell’autore Christian Uva, editore Il Mulino, che ha proposto una riflessione sui successi dei film di animazione, partendo da “Toy Story”, per arrivare “Alla ricerca di Nemo”, “Cars” e “Inside Out”.  

Nella giornata di sabato, a partire dalle ore 15, la proiezione dei Corti “L’amante perfetta” e “48 Ore”, cui seguirà, dalle 16, la proiezione del film “Taranta on the road”, di Salvatore Allocca, con Alessio Vassallo, Nabiha Akkari, Bianca Nappi, Helmi Dridi e Nando Irene, che segue le storie di Amira e Tarek, due profughi tunisini in fuga sulle coste pugliesi. 

Gran finale nella giornata di domenica con l’evento speciale della proiezione del film d’animazione “Fantasia”, datato 1940, film d’animazione della “Walt Disney” (ore 11.30, Teatro 4), a seguito del quale verrà proiettato il documentario “Fantasia – La creazione di un capolavoro” (15.30), che riporta le testimonianze di chi ha realizzato il capolavoro della Disney. Nel mezzo l’attesa esibizione del Centro Studi Danza Francesca Di Rosa, “Fantasy: Colour and Sound”, prevista sulla 5th Street. 

Anche per le giornate di sabato e domenica il biglietto d’ingresso al parco divertimenti, per chi parteciperà agli eventi della 13esima edizione del “Saturno Film Festival”, sarà fissato all’eccezionale prezzo di 12 euro, ottenibile inserendo il codice promo ‘Saturno’ all’interno del sito internet della manifestazione (www.saturnofilmfestival.com) o recandosi direttamente nell’apposita biglietteria dedicata al Festival.

TANTI APPREZZAMENTI PER LA TREDICESIMA EDIZIONE DEL SATURNO FILM FESTIVAL

23 Ottobre h.17:50 – Consensi ed apprezzamenti per la 13^ edizione del “Saturno Film Festival”, la rassegna cinematografica itinerante che quest’anno ha fatto tappa a “Cinecittà World”. Presentazioni di libri, convegni e seminari, proiezioni di film, corti e documentari hanno caratterizzato il festival che ha calamitato l’attenzione degli esperti del settore e di chi ha avuto modo di apprezzare la programmazione messa a punto dalla direttrice artistica Mariella Li Sacchi. Notevole interesse è stato suscitato dai seminari universitari, che hanno visto protagonisti diversi docenti delle più apprezzate università italiane. Per ciò che concerne i premi il “Saturno Corti” è stato vinto da Ascar Nurakun Uulu del Kyrgyzstan, col corto “In love with cinema”, seguito da Niccolò Gentili, e il suo “We wanted to make picture”, e da Davide Fratini, con “Who plays Othello?”. A trionfare nella sezione del “Saturno Doc” è stato invece Gianluca Marcon con “Fire in the shoes”. Ad impreziosire la 5 giorni di eventi la proiezione del cortometraggio “48 ore”, che ha visto presenti il regista e attore Massimiliano Franciosa e l’attrice e aiuto regista Claudia Crisafio. Particolari apprezzamenti anche per l’anteprima del cortometraggio “L’amante perfetta”, alla presenza del regista Pierfrancesco Campanella, dell’attore protagonista Nicholas Gallo, di Luciana Frazzetto, autrice e attrice, e dello sceneggiatore Lorenzo de Luca. Il Festival si è poi concluso domenica 15 ottobre con lo straordinario spettacolo di ballo del Centro Studi Danza di Francesca de Rosa, “Fantasy, colour and sound”.

Print Friendly, PDF & Email